Vai al contenuto

Leaderboard

Contrenuti popolari

Contenuti con la maggior reputazione dal 07/12/2020 in tutte le aree

  1. Ve lo confesso. In una botta di esagerato ottimismo, approfittando dell'offerta segnalata da Pirati in viaggio, ho acquistato un volo per le Hawai'i a Capodanno! [emoji28] Dovrei partire da AMS, ma a € 360 a cranio non ho potuto rinunciare: alla peggio potrò modificare il biglietto più in là. Inviato dal mio Pixel 3a utilizzando Tapatalk
    9 punti
  2. Non ritrovavo più questo post dove parlavamo dei rimborsi dei voli! Con notevole sorpresa, dopo 14 (quattordici) mesi dall'annullamento dei miei voli da parte di Alitalia, ho ricevuto il rimborso!! I miei genitori li avevano dati già per persi.. io ancora ci speravo ma non ci credevo molto. Il problema era che anche io avevo prenotato tramite intermediario.. che all'inizio sembrava Kayak (dal sito del motore di ricerca Kayak dava come venditore proprio Kayak) e quando sono arrivati i biglietti solo allora ho trovato scritto Kiwi.com.. con sede in Repubblica Ceca. Alla fine ho ricevuto 1530 euro a fronte di 1780 pagati.. non ho capito dove sono spariti 250 euro (non li ha presi Kiwi, non sono proprio arrivati da Alitalia) ma al momento sono contento così!
    5 punti
  3. Ciao a tutti, sono Laura! Mi sono iscritta al forum perchè mi sembra davvero ben fatto ricco di consigli e contenuti molto carini oltre ad apparire molto interattivo (concorsi fotografici ecc..). Non sono ancora mai stata negli Stati Uniti ma Covid permettendo sperò sarà la mia meta per la prossima estate (e quelle a venire.....!!). Sto iniziando ad orientarmi nel forum quindi immagino mi rivedrete presto su questi schermi 😛 Un beso!
    4 punti
  4. Ciao Ragazze, grazie per il vostro aiuto abbiamo deciso di spostarci sull'altra costa e fare un altro on the road. Yellowstone ce lo vogliamo gustare quando sarà piu' accessibile e avremo magari qualche giorno in piu' a disposizione. Grazie ancora e se volete potete chiudere questo post. Ho già prenotato il volo per JFK e ora inizia la programmazione del giro sulla East Coast
    4 punti
  5. Purtroppo sempre meno posso dedicarmi ai miei amati viaggi (l'ultimo bello in Perù e Santiago Cile settembre 2019) non solo per covid ma perchè ormai sono molto impegnato con www.allfoodsicily.it e www.vinup.it che esce in questi giorni, dei quali sono uno dei soci, oltre a corrispondente Sicilia di www.italiaatavola.it. Chi me lo doveva dire che in vecchiaia avrei dovuto lavorare 😪 Però vi prometto che non vi abbandono, purtroppo per voi! 😆
    4 punti
  6. dopo diversi giorni di latitanza rientro in UOTR e vedo con piacere che qualcuno, nonostante il periodaccio, sta ri-cominciando a finalmente a programmare un intinerario!! innanzitutto l'augurio è quello che possiate partire e che possiate passare una splendida luna di miele, ho visto che vi hanno già dato tanti consigli ma vorrei dire anche io la mia.... Premesso che alcune tappe che omettete sono un sacrilegio (Moab) a vantaggio di altre ampiamente sacrificabili (Canyon de Chelley), mi piacerebbe che focalizziate una questione squisitamente "numerica": Scusami se sarò diretto ma facendo i conti, velocemente e con il rischio di qualche errore, mi balza all'occhio: - avete una disponibilità di 33 giorni pieni (non conto arrivo e partenza) - farete almeno 10 pieni giorni di città (SF-NO-CH-NY) (non ho capito se a Nashville farete 1 gg pieno) - vedo 4 giorni con trail abbastanza "tosti" (Yose, Havasu 2, Angel's) - già carichi di questo vi restano 20 giorni per coprire: > almeno 7/8 località di parchi "sparsi" > almeno altre 4/5 città che troverete in strada ( tra cui LV! ) ......e a spanne 5000 miglia malcontate senza allungare troppo l' itinerario, che significano 8000 km, ergo QUATTROCENTO chilometri al giorno! ...a cui aggiungere tappe tecniche: spesa, stop per foto e video, piccoli imprevisti ( niente di che semplici stupidaggini che possono farvi perdere tempo) per non dimenticarsi la cosa più bella di tutte... che costa tempo: parlare con la gente ! (e non parlo della gente delle città) non so, se fossi in voi farei una profonda valutazione. Ci sta è una Honeymoon e ci si vorrebbe mettere dentro tutto ma a mio avviso state rischiando di azzerare l'essenza della vacanza "on the road" perchè volete fare troppa strada concludo tendando di farmi mandare a quel paese: avete la grande occasione di fare 33 giorni, ma fateveli tutti all'ovest! oltre a non tirarvi il collo ne gioverà anche il portafoglio (e non parlo del dropoff), l'occasione per fare una settimana a NY salterà fuori da sola un domani....
    4 punti
  7. Diciamo la verità, da @alessipe non ci si può aspettare una risposta così ben articolata😂😂😂 Scherzo Alessio, non mi permetterei mai
    3 punti
  8. Ciao a tutti, sono contento di poter condividere esperienze, dubbi ed emozioni vissuti durante i viaggi in questo meraviglioso paese. Ho 65 anni (pensionato) ed il sogno mio e di mia moglie è di fare un otr di 1 mese o più girando gli US. Non siamo più così giovani così spero che presto tutti riusciamo ad uscire da questo incubo della pandemia e ricontinuare a visitare posti ed incontrare persone, unica medicina per allargare i nostri orizzonti culturali.
    3 punti
  9. Sources say that the Biden administration eyes mid-May to begin relaxing Covid-19 travel restrictions. The Biden administration is looking toward the middle of May to relax restrictions on travel across the borders with Mexico and Canada and on inbound international travel from the U.K., Europe and Brazil, according to two sources familiar with the matter. “There is going to be a sea change in mid-May when vaccines are more widely available to everyone,” according to one senior administration official. Bottom Line Unfortunately closing borders around the world didn't stop the virus. The US borders have been closed for a year now, and it would be good news if borders would finally open again. But many questions have to be answered. Will the US reopen only for tourist who have been vaccinated already? What about the children then which until now did not receive the vaccine?
    3 punti
  10. Di questi tempi, propendo per "ottimisti" Nessuno copre quel rischio. Il rischio COVID coperto è inteso come annullamento viaggio se ti ammali tu. Coprono anche le spese mediche in caso di ricovero (all'estero ovviamente), ma escludono qualunque copertura per il rischio di quarantena.
    3 punti
  11. Il mio primo viaggio negli USA è stato nel 1998, il secondo nel 2008, il dodicesimo nel 2019. Non si spostano, restano lì e secondo me, è meglio restare con qualcosa da vedere che fare una corsa folle. Non so cosa ci sia da vedere alle Monroe Springs ma secondo me, un percorso migliore c'è e include la Death Valley: https://goo.gl/maps/UpkvBhSkou4CfZxo9 Il Bryce sarebbe di strada, non passi mai 2 volte sullo stesso tratto. Te lo ripeto, fai troppe tappe lunghe, capisco anche l'on the road, ma avere più di una tappa da un'intera giornata ti affatica e appesantisce tutto il viaggio.
    3 punti
  12. @Inxs74si l'abbiamo fatta tutta fino a Red Lodge. La 296 è la Chief Joseph Highway, è più corta e secondo le mie ricerche dell'epoca bella ma un pò meno bella della Beartooth Highway. Siamo stati indecisi anche noi su quale fare perchè avevamo paura che fare Canyon - Sheridan passando per la Beartooth fosse una mazzata invece non è stato assolutamente così spezzando la tappa con il pranzo a Cody.
    2 punti
  13. Ok, l'unica cosa cambiata è il fatto che il test deve essere fatto 1 giorno prima e non più 3. https://www.cdc.gov/coronavirus/2019-ncov/travelers/noncitizens-US-air-travel.html
    2 punti
  14. Nessuna quarantena, ma solo (come già sembrava chiaro ieri sera) l'obbligo di un test negativo per tutti - vaccinati e non - nel giorno precedente alla partenza: https://www.smartertravel.com/new-covid-test-rules-for-travelers-to/?source=91&u=J7AGTSSSF6&nltv=&nl_cs=53016095%3A%3A%3A%3A%3A%3A&e_send_id=bcbcb3f4-9a30-41d4-aef0-6f52d00b4033
    2 punti
  15. Ciao e benvenuto, solitamente i nuovi iscritti si presentano QUI. veniamo all' itinerario: secondo me il loop su LAX ci sta perchè è la soluzione più economica anche se in parte vincolante. Messo giù così mi sembra un po' tirato perchè lasceresti indierto un paio di "must" come Zion e Joshua Tree che sono di strada. Credo sia opportuno, se possibile, aggiungere almeno un paio di giorni ( te li indico 4a e 5a) sulla tua base. alcune considerazioni: Visto cha a LA praticamente non ci state io mi sposterei subito verso est/nord, dipendentemente dall' ora di arrivo, in modo da lasciarsi subito alle spalle la città e il traffico, per poi il giorno successivo proseguire per la DV senza così dover fare avanti e indietro da LV. Sul numero di notti a LV non dico nulla (ci starei una settimana), anche se la prima nell'economia complessiva la sposterei (o la aggiungerei) a Furnace Creek. Non mi feremerei ad Oatman (non c'è nulla) ma dopo [Needles o Lake Havasu] (quel giorno vedilo dome Route 66 day). Da San Diego è possibile arrivare direttamente al LAX se il volo è nel tardo pomeriggio, cosa che farebbe recuperare una notte. provo a buttare giù la mia idea 1. - LA (Periferia LA) 2. - LA - Death valley (Furnace Creek) 3. - Las Vegas 4a. - Las Vegas 4. - Las Vegas 5a. -Spostamento LV - Zion 5. - Zion - Bryce Canyon 6. - Bryce – Page 7. – Page - Monument Valley 8. - MV - Grand Canyon (Tusayan) 9. – Tusayan – Needles (Via Route 66 - Kingman , Oatman) 10.- Needles - Coachella valley ( Via Joshua Tree ) 11. - Coachella valley - San Diego 12. – San Diego 13. – San Diego 14. - San Diego e volo da LAX
    2 punti
  16. ciao, secondo me è un po' troppo a Chicago ti servono minimo 3 notti Poi, per arrivare in Texas (per praticità ho messo Dallas, che è la città più vicina) hai 1500 km. Quindi, anche sparandoti due gg di solo spostamento, devi fare 1 notte intermedia a tratta, ti vanno via altre 2 notti. Al netto del viaggio, ti restano 8 notti per il Texas, senza considerare che ne "butti" 4 per andare e tornare da Chicago. Io ho fatto solo Texas in 15 gg, e comunque ho tralasciato alcune cose
    2 punti
  17. Ciao, anch'io sicuramente aggiungerei una notte nelle OBX che sono una meraviglia. Magari potete fare anche 3 notti in totale e percorrerle tutte visto che tanto la vostra direzione è quella. (attenzione però in quel caso a controllare se sia necessario prenotare i traghetti) Per l'auto potete valutare anche se noleggiarla quando partite da Washington. La tratta NY-Washington si può fare tranquillamente in treno, ma dipende molto dai costi dei biglietti e dalla differenza che avreste sul costo di noleggio auto e sulle eventuali differenze di drop-off. Washington l'abbiamo sempre girata molto bene con i mezzi anche quando eravamo in auto (che abbiamo lasciato parcheggiata in hotel). Al KSC sicuramente va dedicata una giornata intera e dormire nei paraggi aiuta. A Miami concordo che 4 giorni siano forse troppi anche se a fine viaggio magari la stanchezza fa dilatare un po' i tempi. Se togliete 2 giorni a Miami potete fare qualche tappa tra Washington e le OBX; mi vengono in mente Mount Vernon, il Museo dei Marines di Quantico e la base navale di Norfolk (sempre se il genere interessa ). Oppure è molto carina la zona con Colonial Williamsburg, Jamestown e Yorktown. Sono tutti posti bellissimi , Savannah e Charleston mi mancano, ma l'itinerario per il Sud Est è già pronto... In firma trovi i nostri diari (2015 e 2017 riguardano le zone del vostro itinerario).
    2 punti
  18. io ho prenotato parecchie volte con OpenTable, sia in USA che in Canada, TheFork mi sembra che non copra gli USA. La nuova area dedicata a Star Wars è nei Disney's Hollywood Studios: https://www.disneyworld.eu/destinations/hollywood-studios/star-wars-galaxys-edge/ Però, se non siete mai stati ad una Disneyland, aggiungerei anche Disneyworld. A Epcot sono stato tantissimi anni fa e la metterei al terzo posto. Per gli Universal, puoi trovare il nostro racconto nel diario del 2017, lo trovi in firma.
    2 punti
  19. Se vuoi stare attenta al budget, Brooklyn o Queens, ma verifica che ci sia una metropolitana per Manhattan vicino, perché fai presto a metterci mezz'ora o più per tornare in hotel. Altra cosa da tenere in conto è la vicinanza dell'hotel dai ristoranti... motivo per cui preferisco spendere qualcosa in più per dormire a Manhattan. Per il KSC, l'ultima volta siamo entrati all'apertura e ci hanno accompagnato fuori alla chiusura... ti consiglio di dormire in zona. Tra Universal e Disney è una battaglia, più che altro, i tuoi figli sono più appassionati di Star Wars o di Harry Potter? Per me, si.
    2 punti
  20. io ho prenotato, tramite Rentalcars, uno Standard SUV (SFAR) dal 10 al 28 agosto (cancellabile). Ho scelto di fare il pick up all'Hilton vicino all'aeroporto di Los Angeles e di riconsegnare invece all'aeroporto (LAX.). Per il pick up prenderò il taxi o Uber XL dall'aeroporto fino all'Hilton (circa 50$) Il prezzo finale (noleggio + taxi/Uber) è circa 1/3 di quello che avrei pagato facendo pick up e la riconsegna all'aeroporto. Penso che questo "giochino" si possa fare anche si altre destinazioni e magari il prezzo finale si abbassa a livelli umani e accettabili. La compagnia di noleggio finale è Hertz.
    2 punti
  21. Aggiungo un paio di cose alla risposta di @al3cs, a marzo rischi di trovare ancora la neve a Zion e di conseguenza, troveresti chiuse parecchie aree del parco. Per quanto riguarda Washington e Philadelphia, sono d'accordo con lei, meglio qualche giorno ad ovest, magari cercando di arrivare fino al White Sands, che è una meraviglia.
    2 punti
  22. Ciao Francesca e benvenuta su UOTR, che ne diresti di presentarti qui ? In linea generale, mischiare est ed ovest in un viaggio negli USA non è consigliabile: entrambe le coste possono riempire agevolmente i giorni che avete a disposizione senza impelagarsi in ulteriori spostamenti aerei che rendono il viaggio più faticoso e più costoso, ma ovviamente la decisione finale spetta sempre a voi, ci mancherebbe. Provo a stendere il vostro programma giorno per giorno in modo da rendere più comprensibile a tutti l'idea che avreste in mente: 16 marzo ITA- Los Angeles 17 Los Angeles 18 Los Angeles 19 Los Angeles 20 Los Angeles 21 Los Angeles 22 Los Angeles - Joshua Tree - La prima cosa che mi salta agli occhi sono i 6 giorni a Los Angeles: tolto il concerto che state aspettando, se non siete appassionati di parchi divertimento o non avete in mente altro di specifico, sono decisamente troppi: per visitare tranquillamente (ed abbondantemente) i must di LA un paio di giorni pieni sono più che sufficienti. 23 Joshua Tree - Flagstaff 24 Flagstaff - Phoenix 25 Phoenix- Holbrook - Immagino che la sosta a Flagstaff sia per visitare il Grand Canyon (ed in questo caso ti consiglio caldamente di investire un po' di più nel pernottamento e dormire direttamente nel parco), ma la deviazione per Phoenix? Personalmente la ritengo la città più brutta dell'ovest americano e, se non hai un motivo specifico, la considererei evitabilissima. Al limite valuta l'idea di fare un pernottamento nella suggestiva Sedona (o anche di più se siete dei camminatori!) 26 Holbrook - Monument Valley 27 Monument Valley - Page 28 Page - Las Vegas - Antelope Canyon ed Horseshoe Bend ti portano via tutta la mattina, ma vedere Zion è un altro paio di maniche. Dovresti prevedere un pernottamento nel parco o nei pressi, e non perdere assolutamente - almeno - la visita al vicino, e spettacolare, Bryce Canyon: anche in questo caso, ovviamente, prevedendo un pernotto. 28 Las Vegas- Washington - Las Vegas o la si ama o la si odia (personalmente, la amo alla follia pur non essendo una giocatrice), ma almeno una giornata piena dovresti dedicargliela, una sola sera è davvero pochino. 29 Washington 30 Washington 31 Washington - Philadelphia 1° aprile Philadelphia 2 Philadelphia - NY - Personalmente, sfrutterei questi giorni per ampliare il giro dell'Ovest ed inserire nel tuo viaggio gli altri grandi parchi dello Utah (Capitol Reef, Arches, Canyonlands) e altre mete meno conosciute ma non per questo meno suggestive. 3 NY 4 NY 5 NY 6 NY 7 NY 8 NY 9 NY - ITA - New York "te la lascio" perchè capisco il fascino che esercita la città, ma potresti valutare anche l'idea di lasciarla ad un'altra occasione e concludere il tuo tour tornando verso la costa e visitando altre meraviglie come la Death Valley, Yosemite e la costa californiana del Big Sur. Ti consiglio di dare un'occhiata alla sezione Diari del nostro forum (ce ne sono a decine sull'Ovest americano), così da farti un'idea più precisa delle meraviglie che postresti incontrare
    2 punti
  23. Indicativamente direi che se possibile si potrebbe evitare di dormire a LAX, ma meglio che tu apra un altro thread se vuoi discutere del tuo itinerario ,)
    2 punti
  24. È uscita la data ufficiale di apertura 8/11[emoji322][emoji322][emoji322] Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    2 punti
  25. Cara @Vale23, ho letto questo diario. E' fatto meglio di una guida!!! Grazie mille per il suggerimento! Comunque, sappiate che qui a casa stiamo negoziando sui 19 giorni! DEVO spuntarla assolutamente!!!
    2 punti
  26. Amo le Hawaii, ci siamo stati 2 volte e sicuramente ci torneremo ancora. La prima volta abbiamo fatto Oahu, Maui e Big Island. Seconda volta abbiamo fatto Oahu ridotta, dedicando più tempo a Maui e Big Island. La terza volta faremo solo Maui e Big Island. La quarta volta proveremo anche Kauai, ma ci frena la pioggia che viene più spesso a Kauai. Divisione giorni per isole va molto degustibus, per me divisione sono 4 notti a Oahu, 5 Maui e 7 Big Island (2 Hilo, 5 Kona). Non ho assolutamente amato Waikiki, per cui per noi 4gg a Oahu erano sufficienti per la costa di Kailua, North Shore e Honolulu. Maui tra Road to Hana e salita su Haleakala (si copre con le nuvole spesso nel pomeriggio) vuol dire sacrificare 2 giorni di spiaggia, quindi eventualmente si può aggiungere una notte li.
    2 punti
  27. Buongiorno a tutti, mi chiamo Elena e abito a Monza. Sono un'appassionata di viaggi (in generale) e di "Nuovo Mondo" in particolare. Con mio marito, che probabilmente in una vita passata era un americano, siamo innamorati degli Stati Uniti e non facciamo altro che pensare a come tornarci e che itinerari fare. Amiamo la natura ma non possiamo rinunciare alle grandi città; ci piacciono gli on the road ma dall'auto abbiamo bisogno di scendere per vedere, gustare, vivere i luoghi e non limitarci ad attraversarli; ci piacciono le mete convenzionali e quelle più fuori dalle rotte turistiche. Siamo stati a New York, nel New England, nella North Pacific Coast (da Seattle a SF), nei parchi del Southwest e dello Utah, in California. Ho amato ogni singolo luogo e momento dei nostri viaggi. Cercando degli itinerari per i prossimi pellegrinaggi (perchè si tratta di questo per noi!), ho scoperto USA on the road e non penso lo lascerò più!!! Un abbraccio, Elena
    2 punti
  28. Leggevo che il dubbio era principalmente su Astrazeneca. L’unico non riconosciuto negli States Comunque è già un qualcosa… ci da speranza
    2 punti
  29. Sostanzialmente era in amministrazione controllata... https://www.quattroruote.it/news/noleggio/2021/07/05/hertz_addio_al_chapter_11.html
    2 punti
  30. In realtà hanno venduto i veicoli poco dopo l'inizio della pandemia non per ridurre i costi di manutenzione che si sono azzerati perché le auto erano parcheggiate (non si fa manutenzione su veicoli che non fanno km perché è uno spreco di soldi oltre a non essere necessario), ma per fare cassa e avere contante che è stato perso causa il crollo dei noleggi. Da mesi poi esiste una carenza mondiale di semiconduttori che ha messo in stallo la produzione mondiale di autoveicoli. Qui in USA, Ford e GM hanno chiuso svariati stabilimenti perché non riescono ad avere componenti elettronici per automotive. Tutti allora, privati e non si sono tuffati nel mercato dell'usato che è schizzato alle stelle. Le compagnie di noleggio con la ripresa del turismo e dei noleggi si sono trovate spiazzate e senza veicoli. Alcune si sono buttate ricomprando l'usato, ma il loro parco auto e sempre scarso e inferiore alle richieste. Alle Hawaii c'è chi si è visto chiedere $700 al giorno per il noleggio di un' auto e alcuni turisti si sono arrangiati anche noleggiando veicoli U-Haul. Il ritorno al "prima della pandemia" sarà lungo e non scontato. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
    2 punti
  31. buongiorno a tutti sono nuovo di questo forum sto cercando di organizzare un familyviaggio on the road con due bimbi di 7 e 5 anni. se avete consigli su qualche post a riguardo giratemi link grazie in anticipo
    2 punti
  32. ti suggerirei di valutare attentamente il Pacific NW ed il Glacier senza tralasciare i parchi canadesi. Se ti sono piaciauti Colorado , SD e Wyoming non resterai per nulla delusa!
    2 punti
  33. @al3cs io dal 24 al 7 speriamo che la mia prenotazione rimanga....ho fatto una roba abbastanza strana...😀😀😀😀😀😀
    2 punti
  34. E sarebbe pure ora! [emoji23] Dal 27/12 al 10/1, una settimana a Maui e una a Big Island! Inviato dal mio Pixel 3a utilizzando Tapatalk
    2 punti
  35. Ottimo...dai speriamo...io sono andato ad Atene per un problema lavorativo viaggio di due giorni mi sono sparato 6 tamponi.....grande!!!!
    2 punti
  36. @Nolamers al ritorno (sempre tutto in teoria[emoji28]) credo che mi fermerò qualche giorno a Londra e poi tornerò da lì direttamente a casa! @papinist personalmente la tappa ad Amsterdam l'ho presa come un'occasione per visitare rapidamente la città. E per noi, almeno all'andata, niente bagagli in stiva, ormai ci siamo specializzati [emoji16] Inviato dal mio Pixel 3a utilizzando Tapatalk
    2 punti
  37. Sì interessante anche l'Alaska ma forse questa estate è ancora presto..
    2 punti
  38. Pazza no, dai, però io prima di acquistare dei voli (anche io li sto guardando per fine ottobre) aspetterei di vedere come evolve la questione vaccini nei prossimi due/ tre mesi Inviato dal mio Pixel 3a utilizzando Tapatalk
    2 punti
  39. ne so qualcosa, ho dovuto saltare diverse attrazioni per il traffico io sono d'accordissimo su questo avete tanto tempo e siete in viaggio di nozze, non passatelo tutto in macchina 😉
    2 punti
  40. Beh.. fu un bel viaggio (sia chiaro Chicago è stato con un volo interno).. ma essendo stato con Avventure nel Mondo, i km furono tantissimi, le cose da vedere altrettanto tantissime visto che siamo stati anche in Yukon (Canada) in pochissimo tempo. Quindi ci vorrebbero 21 giorni SOLO per l'Alaska e altrettanti 21 giorni SOLO per lo Yukon + eventualmente uno Stato canadese confinante. E Chicago l'ho vista in 10 ore a corsa fra un volo e l'altro. Per questo.. non fate il mio stesso errore, soprattutto in un viaggio di nozze
    2 punti
  41. Io continuo a spingere per farlo al contrario, sempre se volete fare il C2C.. da NY a Los Angeles-San Francisco. La parte più impegnativa, ma che concede alcuni relax è a ovest. Iniziate il viaggio a NY e poi magari fate un volo interno su Chicago e da lì fate partire il noleggio auto per LA via Route 66 e i parchi del South West. Poi capisco il sogno del mettersi in macchina e partire da un punto per arrivare all'opposto.. ma strada facendo vi renderete conto che il tempo è sempre tiranno, non avrete mai tempo per gustarvi i momenti e alla fine è meglio concentrarsi su specifiche zone, sacrificando gli spostamenti stessi in nome di una filosofia. Il portafogli e anche il "senno di poi" ringrazieranno Lo dico io che ho fatto il South West a corsa in 17 giorni e l'Alaska + Yukon + Chicago in 21 giorni.. e col senno di poi li rifarò con mooooolta più calma, più giorni per gustarmi quello che ho visto in fretta e furia in 10 minuti spendendoci anche troppo
    2 punti
  42. Impossibile! Comunque non saltate il Canyon de Chelly, non sarà uno dei parchi più significativi ma per me merita molto. Soprattutto all'est non aspettatevi quella meravigliosa solitudine che si prova sulle strade islandesi, preparatevi ad affrontare rallentamenti, code e ingorghi. Anch'io vi auguro di poter realizzare la vostra idea.
    2 punti
  43. Una mezza giornata, direi. Il trail alla White House porta via un po' meno di due ore, poi va percorsa almeno la South Rim Drive con sosta ai vari viewpoint e sicuramente bisogna arrivare fino all'ultimo overlook da cui si gode la vista della Spider Rock. Noi non abbiamo avuto il tempo di percorrere la North Rim Drive. Lo vedi nel link che ti ho messo sopra. Non sono l'unica qui sul forum. Ti metto alcuni diari, i primi che mi vengono in mente. Sul Texas http://www.usaontheroad.it/topic/26574-texmex-2019-racconto-breve-dellitinerario-ontheroad-attraverso-texas-e-new-mexico-del-settembre-2019/ http://www.usaontheroad.it/topic/24981-completo-i-love-your-hair-biondi-in-texas-settembre-2016/ http://www.usaontheroad.it/topic/25597-completo-semplicemente-texas-e-new-mexico/ http://www.usaontheroad.it/topic/22974-completo-cristommi-a-spasso-per-il-texasil-diario/ http://www.usaontheroad.it/topic/24864-completowhere-everythings-bigger-texas-otr/ Su Louisiana, Alabama ecc.. http://www.usaontheroad.it/topic/26100-in-corso-pensavo-bastasse-il-pickup-biondi-in-dixieland-settembre-2018/?tab=comments#comment-697880 http://www.usaontheroad.it/topic/26054-in-corso-how-the-music-moved-the-movement-da-chicago-a-memphis-con-una-puntata-in-south-carolina/?tab=comments#comment-696439 http://www.usaontheroad.it/topic/21582-completo-boys-round-here-dont-listen-to-the-beatles/ http://www.usaontheroad.it/topic/23514-in-corso-“shake-a-tail-feather”-pennuti-in-the-heart-of-music-otr-2015/ Se guardi il mio diario del 2014 vedrai che a me New Orleans è piaciuta, ma sono un caso raro qui sul forum.
    2 punti
  44. Avevo visto proprio il tuo diario quando ho fatto l'itinerario mi sa! Top, proseguo così allora 🙂
    1 punto
  45. Io non mi farei grossi problemi. Salvo in caso di forte maltempo si riesce a farlo tranquillamente, direi con qualsiasi auto. Certo bisogna prestare attenzione ed andare piano (che è meglio così ci si gode il panorama!).
    1 punto
  46. Ciao io aggiungerei almeno 1 notte a Washington (anche due per quanto mi è piaciuta) che tra il Mall il Pentagono e i musei dello Smithsonian (tutti gratuiti) di cose da vedere ne avrai sicuramente e ne toglierei a Miami (città) perché non mi è proprio piaciuta poi se invece nei 5 gg consideri anche le gite “fuori” allora lascio a chi le ha fatte Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    1 punto
  47. ciao e benvenuta! visto che è il tuo primo post, ti va di presentarti qui? per una persona che visita gli USA la prima volta, senza dubbio la costa ovest. Io ho adorato il Texas e il Sud, e per me il viaggio più bello resta la Route 66. Ma sono viaggi che ho fatto dopo, quando avevo già un po' di conoscenza dell'America. Per la prima volta, ci vogliono attrazioni di maggiore impatto, quindi San Francisco, Yosemite e le sequoie, la Highway 1 (finché si può...), la Death valley eccetera Capisco che magari tu hai paura di fare un viaggio ripetitivo, ma l'Ovest è molto ricco anche di attrazioni meno conosciute, che potresti inserire nel viaggio per vedere anche tu qualcosa di nuovo in caso, dicci cosa hai già visto, sicuramente salterà fuori qualcosa
    1 punto
  48. ahhhahaah vero, quello che ho visto nel parcheggio lo racconto spesso in giro 😂
    1 punto
  49. E' lo spirito migliore secondo me se vai in senso contrario al flusso dei pendolari dovrebbe essere semplice. Dipende anche da dove pernotti, ma se rimani in area centrale dovresti uscire agevolmente.
    1 punto
  50. Non so cosa hai visto nei viaggi precedenti, l'atmosfera del vecchio west come la immagini, forse la trovi a Bodie, una città fantasma non lontana da Yosemite. Per il resto del giro, si, avendo il tempo si può aggiungere qualcosa a New Mexico (bellissimo) e il Texas, ma le distanze sono tali che il tuo non sarebbe più un viaggio, ma un "unire i puntini" su una mappa... certo, puoi passare un giorno a New Orleans, ma per arrivare da lì a Las Vegas ci sono quasi 4 ore di volo o più di 1700 miglia in auto... Per quello che ti dico di concentrarti su una zona, magari trovando il giusto mix tra città e parchi. Il giro da Las Vegas l'ho fatto nel 2016, ho visto delle cose bellissime, ho sconfinato nel Colorado (ecco, in effetti Silverton e Durango fanno abbastanza vecchio west), ma ci vuole tempo per farlo bene... Prova a dare un'occhiata al diario, trovi il link in firma.
    1 punto
×
×
  • Crea Nuovo...