Vai al contenuto

Cerca nel Forum

Visualizza risultati per i tag 'kolob terrace'.

  • Cerca per tags

    Tag separati da virgole.
  • Cerca per autore

Tipo di contenuto


Forums

  • Welcome on board
    • Benvenuti su UOTR
  • Pianificazione Viaggi USA
    • Consigli di Viaggio
    • Itinerari e consigli di viaggio
    • Parchi Nazionali, Statali e Riserve
    • Le Città, gli Stati e altri Luoghi d'Interesse
  • I nostri Viaggi negli USA
    • Live on the road
    • Diari di Viaggio
  • Non solo USA
  • Non solo viaggi...
    • Chiacchiere on the road!!!
    • La Camera Oscura

Trova risultati in...

Trova risultati che...


Data di creazione

  • Start

    End


Ultimo Aggiornamento

  • Start

    End


Filtra per numero di...

Iscritto

  • Start

    End


Gruppo


MSN


Sito internet


ICQ


Yahoo


Skype


Città


Interessi

Trovato 1 risultato

  1. Zion National Park: The Subway (from the bottom) “The Subway” è uno dei migliori percorsi nel parco. Se la versione tecnica non è nelle vostre “corde”, se nuotare nelle acque gelide del fiume non è esattamente quello che stavate cercando ma volete comunque godervi lo spettacolo di The Subway, allora la versione non tecnica, “from the bottom”, potrebbe fare al caso vostro. “The Subway” è una breve ma spettacolare sezione del Left Fork of North Creek che scorre all’interno del Great West Canyon. La sezione The Subway non è segnata in molte mappe ma si trova dove il Left Fork si stringe e curva improvvisamente, tra North Guardian Angel e Guardian Angel Pass. L’escursione è nota anche come “The Left Fork”. Qualsiasi percorso decidiate di affrontare per raggiungere l’agognata meta la prima cosa da fare è procurarvi un permesso. A causa della popolarità del luogo, il National Park Service ha infatti deciso di creare una lotteria allo scopo di limitare il numero di persone che giornalmente raggiungono The Subway. Vengono messi a disposizione 80 permessi al giorno e non vi è nessuna distinzione tra le due versioni: al momento del ritiro dei permessi in uno dei visitor center di Zion sarete voi a comunicare quale tipo di escursione avete deciso di affrontare tra la versione “top-down” (tecnica) e quella “from the bottom” (non tecnica). COME PROCURARSI UN PERMESSO I permessi sono distribuiti dal servizio nazionale dei parchi, quindi andate sul sito National Park Service, entrate nella zona dedicata allo Zion NP e cliccate su “Plan Your Visit” nel menù a sinistra e successivamente su “Things To Do” e “The Subway”, sempre dal menù a tendina sulla sinistra. Questo vi porterà ad una pagina in cui troverete una veloce descrizione dei due modi di arrivare alla meta e un utile collegamento alle attuali condizioni del trail. Scorrendo verso il basso potrete cliccare su "Make a Reservation for a Subway Permits" per accedere ad una pagina che vi spiega come ottenere un permesso per The Subway. Esistono 3 modi per procurarsi un permesso: 1. The Advance Lottery: la lotteria è completamente on-line, le richieste devono essere fatte 3 mesi prima del mese in cui avete deciso di andare e sono limitate a una per persona. Con ogni richiesta si possono indicare 3 date diverse ma scegliendo la stessa data aumentano le possibilità di vincere il permesso. Il costo della richiesta è di $5.00 e non è rimborsabile. Per partecipare alla lotteria cliccate sul link "Apply for the Advance Lottery" e inserite tutti i dati richiesti prima di cliccare sul tasto “Submit Lottery Application”. Prima di decidere un giorno date un’occhiata in fondo alla pagina dove trovate uno schema che vi indica i giorni del mese da voi scelto con il numero di richieste per singolo giorno; questo vi potrà guidare nella scelta di un giorno con poche richieste per avere più possibilità di vincere. Il consiglio è di attendere fino all’ultimo giorno del mese per effettuare la richiesta in modo da poter scegliere il giorno con meno tentativi. Dopo aver accuratamente letto la pagina di riepilogo potrete procedere al pagamento. Il quinto giorno del mese successivo vi sarà inviata, a sorteggio avvenuto, una mail con le informazioni sullo stato della vostra richiesta. Se avete vinto nella mail troverete tutte le informazioni per effettuare l’iscrizione on-line, necessaria a ritirare il permesso in uno dei Visitor Center del parco prima di iniziare il trail. Se non avete vinto potete tentare uno degli altri modi per ottenere un permesso. 2. Advance Reservations: occasionalmente rimangono disponibili alcuni posti dopo la lotteria riservabili attraverso il Canyoneering Reservation System. Quindi se non avete vinto con il primo metodo potete provare a vedere se ci sono permessi disponibili subito dopo la lotteria. Dalla pagina che riepiloga i modi per ottenere il permesso cliccate su "Apply for Reservations After the Lottery has Run" e selezionate Subway dal menù a tendina; nella pagina che si apre trovate un calendario con tre mesi, quello attuale e i due successivi. In ogni casella oltre al numero che indica il giorno (in alto a destra) c’è un secondo numero che indica il numero di permessi disponibili per quel giorno (in basso a sinistra). Il colore di sfondo della casella determina se i permessi sono disponibili direttamente on-line (verde; basta cliccare sul giorno, inserire i dati nella pagina che si apre e pagare i 5$ per ottenere il permesso) o attraverso un lotteria last minute (rosso; “The Last Minute Drawing”). 3. The Last Minute Drawing: se il colore delle caselle che vi interessano è rosso ma ci sono ancora posti disponibili potete farne richiesta a partire da 7 giorni prima fino alle 12 MST di 2 giorni prima della data scelta. Il sorteggio avviene 2 giorni prima della data richiesta alle 13 MST. Anche in questo caso potete cliccare su “Apply for the Last Minute Drawing”, scegliere l’escursione da fare, cliccare sul giorno che vi interessa (se ci sono posti disponibili) e infine effettuare la richiesta in modo analogo ai precedenti. Se siete proprio sfigati, esiste ancora un’ultima speranza…recarsi il giorno prima al Visitor Center e chiedere l’elemosina! Se sono rimasti dei posti disponibili i Ranger saranno lieti di darveli. Vi sarete risparmiati i $5.00 (o multipli) della lotteria e avrete fino all’ultimo il brivido di non sapere se potrete fare il trail! Una volta ottenuto il permesso recatevi ad uno dei Visitor Center del parco muniti della stampata ottenuta inserendo i dati del vincitore nel link che vi verrà mandato via mail. Il ranger vi farà un po’ di domande, vi consegnerà il kit per i rifiuti e vi darà finalmente i vostri pass, una parte da tenere con voi e l’altra da lasciare in vista nell’auto parcheggiata. I pass sono disponibili dal giorno precedente la visita. Il costo del permesso, da pagare al Visitor Center in contanti, varia in base al numero dei partecipanti per gruppo (massimo 12, da indicare al momento della richiesta): $10.00 - 1-2 persone $15.00 - 3-7 persone $20.00 - 8-12 persone INFORMAZIONI TECNICHE Classificazione difficoltà: escursione non tecnica classificata come “strenuous”. Periodo migliore: estate-autunno. Lunghezza percorso: 7,7 mi - 12,4 km round-trip. Tempo di percorrenza: 6-10 ore Dislivello: 350 ft (circa 110 m) – nella prima parte si scende vertiginosamente di 380 ft (115 m) in 0,3 mi (0,5 km) per poi risalire gradualmente di 650 ft (200 m) per arrivare a The Subway (in circa 3 mi – 5 km). Esposizione: la maggior parte del percorso è in pieno sole, ma partendo la mattina presto le pareti del canyon vi ripareranno per una buon parte del tragitto. Accesso: inizio e fine al Left Fork Trailhead, sulla Kolob Terrace Road Permesso necessario: SI, lo stesso permesso è valido sia per il “top-down” (versione tecnica) che per il “bottom-up” (versione non tecnica) Equipaggiamento: scarpe da escursionismo (adatte ad entrare in acqua), calzini ed eventuali scarpe di riserva, acqua (almeno 3 litri a testa), cibo (sufficiente per un’escursione di un’intera giornata), una traccia gps. Difficoltà: moderato rischio di “flash flood” nelle zone più strette del canyon che si trovano nella parte finale del trail, in prossimità dell’arrivo; in prossimità delle Red Waterfalls e per tutto il percorso da li a The Subway si cammina all’interno del fiume, procedendo su roccia levigata con acqua molto bassa (in estate) il terreno risulta essere molto scivoloso. VARIAZIONI STAGIONALI Primavera: aspettatevi acqua alta e fredda a causa dello scioglimento dei ghiacci. Estate: caldissimo! Partire presto al mattino per evitare il caldo e prestare massima attenzione: l’hike è sempre esposto al sole. Autunno: generalmente un ottimo periodo per affrontare questo hike, specialmente per le foto. Inverno: possibilità di neve e ghiaccio lungo il fiume e sulle rocce nelle vicinanze dell’acqua. COME ARRIVARE Da Springdale percorrere 14 miglia verso sud-ovest, in corrispondenza della cittadina di Virgin girare a destra sulla Kolob Terrace Road. Dopo 6,5 mi la strada entra nel parco e si incontrano tre piazzole sterrate adibite a parcheggio da dove partono vari trail; nell’ordine incontrerete il Right Fork Trailhead, il Grapevine Springs Trailhead e infine il Left Fork Trailhead che è quello che ci interessa. Parcheggiate! Il punto di partenza del trail non è segnato su molte mappe ma è esattamente a 8,2 mi dall’immissione sulla Kolob Terrace Road. In auto da Springdale impiegherete circa 40 minuti per percorrere le 21 miglia che vi porteranno all’inizio del trail. IL TRAIL Il percorso parte all’estrema sinistra del parcheggio, accanto alla bacheca con le informazioni, e nella prima parte (circa 1 km) è pianeggiante e in mezzo agli alberi fino a raggiungere, in 15 minuti circa, il bordo del canyon dal quale si può ammirare il Left Fork sovrastato ad est dal Guardian Angel. A questo punto il trail si tuffa nel canyon fino a raggiungere il letto del fiume. La parola “tuffa” non è utilizzata a caso perché in questo tratto si scende dritti per dritti quasi in verticale con pendenze che raggiungono in alcuni tratti anche l’80%. Si consiglia di prestare la massima attenzione durante la discesa e di rimanere sul sentiero battuto: uscirne è molto molto pericoloso. Tratti in discesa. Finita la discesa guardatevi intorno e assimilate ogni particolare per ricordare poi al ritorno il punto esatto in cui inizia la salita. Incontrerete, sulla destra, un cartello con la scritta Left Fork Trailhead: a questo punto il sentiero si divide, dovete prendere quello che va a sinistra del grosso masso grigio. Vi accorgete di essere sulla strada giusta se subito dopo la svolta vi ritrovate a passare tra due cairns. Il cartello (scusate la pessima qualità della foto). Il bivio con il masso al centro. I cairns poco dopo la svolta. Dopo pochi metri si arriva al fiume, attraversatelo e girate a sinistra. Da questo punto in poi non esiste un sentiero ufficiale ma perdersi è impossibile perché dovete risalire il fiume fino ad arrivare alla “metropolitana”. Qua e la troverete segni di passaggio di escursionisti come voi che possono aiutarvi nella scelta del percorso migliore, ma preparatevi ad attraversare il fiume numerosissime volte nelle prossime due ore. Superati vari massi e cascatelle si raggiungono finalmente le Red Waterfalls, una serie di cascatelle dove il fiume scorre su lastre di roccia rosso scuro. Questa zona è molto scivolosa ma non avete scelta, siete costretti a camminare all’interno del fiume. Red Waterfalls La zona più scivolosa. Ci siete quasi! Risalite le cascate, girate l’angolo e vi ritroverete dentro The Subway. The Subway Dopo esservi goduti lo spettacolo proseguite sulla roccia scivolosa e immergetevi nelle tre piscinette fino ad arrivare alla piccola cascata oltre la quale non si può andare senza attrezzatura. L’acqua è limpida e pulita ma fredda da togliere il respiro! Divertitevi ma tenete d’occhio l’ora! Prendetevi il giusto tempo per rifocillarvi, riposarvi e godervi l’impresa ma assicuratevi di avere tempo sufficiente per uscire dal canyon prima che faccia buio. Per tornare indietro occorrono dalle 3 alle 5 ore. In 2-3 ore sarete nuovamente all’inizio della salita. Assicuratevi di essere sulla riva destra del fiume e di tenere gli occhi ben aperti per riconoscere i segni a cui siete stati attenti all’andata. Non dovete per nessun motivo mancare il sentiero che riporta al parcheggio altrimenti vi ritroverete a percorrere il fiume per un altro lungo tratto e a riemergere dal canyon solo al Right Fork Trailhead che dista 1,8 mi (in salita) dalla vostra auto. Una volta iniziata la salita mancherà meno di un miglio alla macchina ma sarà il miglio più lungo e massacrante della vostra vita! Riprendete fiato spesso e volentieri, assicuratevi di avere ancora acqua a disposizione e fate ricorso a tutte le energie ancora disponibili. CONSIGLI E RIFLESSIONI PERSONALI Se il vostro obiettivo è di andare assolutamente a The Subway investite una trentina di dollari in 5-6 richieste con differenti nomi (parenti o amici) per avere più opportunità di vincere i pass. Secondo il regolamento chi vince la lotteria deve essere presente alla partenza del trail ma potrete facilmente aggirare questo problema facendo una dichiarazione firmata a nome di chi ha vinto e al Visitor Center cambieranno il nome in un batter d’occhio! In estate nel canyon fa caldo e percorrerlo la mattina che è in ombra vi aiuterà a risparmiare energia per il ritorno. Troverete la salita finale “baciata” completamente dal sole, quindi affrontatela con molta calma e con le dovute pause. Mangiate prima di partire e portate cibo e acqua a sufficienza senza prendere sotto gamba il trail. Cercate di affrontare il trail in compagnia, oltre ad essere piacevole poter chiacchierare potrebbe anche essere utile avere qualcuno nei momenti di difficoltà. La scelta delle scarpe: inutile andare con scarpe impermeabili, l’acqua entrerà e rimarrà li per tutto il tragitto. A nostro avviso ideali sono le scarpe da trekking aperte, sono leggere, l’acqua non rimane all’interno e non hanno parti imbottite quindi si asciugano in fretta. In tutti i modi avrete i piedi bagnati per 6-10 ore. Enjoy it!!! Sabrina&Valerio
×
×
  • Crea Nuovo...