Vai al contenuto

Guida alla visita della Riserva Havasupai


acfraine
 Share

Post raccomandati

HAVASUPAI INDIAN RESERVATION

 

Nel cuore del Grand Canyon, nella contea di Coconino in Arizona, c’è una riserva indiana che racchiude un posto da favola, le meravigliose Havasu Falls. La riserva Havasupai è considerata una delle più antiche d’America, Havasupai è una combinazione delle parole Havasu (che significa "acqua blu-verde") e pai (che significa "popolo"), di conseguenza si tratta di "gente delle acque blu-verdi" e quando raggiungerete questo luogo capirete che nome non fu mai più adatto, sono infatti proprio questi colori a caratterizzare le acque delle Havasu Falls, fulcro centrale di questa riserva ma non unico luogo d’interesse. Andiamo quindi un po’ a curiosare dentro questo canyon remoto. 

 

Link ufficiale della riserva:  http://theofficialhavasupaitribe.com/

 

COME ARRIVARE

 

Bisogna seguire una serie di step prima di poter godere delle bellezze che andremo a descrivere.

 

 - Primo step - Il permesso

 

Fondamentale per accedere alla riserva è la richiesta del permesso; in passato era possibile anche presentarsi sprovvisti di esso ed andava un po' a fortuna, ho sentito di gente che è stata ammessa ugualmente come di persone che sono state rimbalzate e vi assicuro che non è simpatico farsi 13 km a piedi e poi doversene fare altrettanti, quasi tutti in salita, per tornare indietro.

Essendo vietata la gita in giornata il permesso viene concesso unitamente alla prenotazione di una stanza nel lodge oppure nel campeggio; le prenotazioni sono possibili solo telefonicamente e non è nemmeno troppo facile riuscire a farsi rispondere inoltre i posti vanno via molto rapidamente quindi occorre muoversi il prima possibile. In seguito vedremo i numeri da chiamare per le prenotazioni.

 

 - Secondo step - Fino a che punto è possibile arrivare in auto

 

Con la prenotazione in mano è  ora di raggiungere la riserva ma naturalmente non pensate di poter arrivare in un posto del genere comodamente seduti sulla vostra auto! Come abbiamo detto in precedenza ci troviamo nella contea di Coconico in Arizona, siamo sul famoso tratto di Route 66 che da Seligman porta a Kingman. Poco prima dell’abitato di Peach Springs occorre deviare a destra sulla Indian Road 18, una strada ben tenuta e poco trafficata che in 60 miglia vi porterà al parcheggio di Hualapai Hilltop; qui la strada termina ed inizia l’avventura.

 

mappa.jpg

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 - Terzo step - Come raggiungere il villaggio di Supai

 

 Centro nevralgico della visita alla riserva indiana Havasupai è il villaggio di Supai, da qui bisogna passare per l'ufficio in cui ci si registra e si presenta la propria prenotazione. Vi troviamo anche un ufficio postale, un negozio di generi alimentari, un ristorante/fast food ed il lodge. 

Ma come facciamo ad arrivare a questo villaggio? Le opzioni sono tre e partono tutte dal parcheggio di Hualapai Hilltop.

 

P8210410.JPG


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parcheggio di Hualapai Hilltop

 

1) un sentiero di 8 miglia (circa 13 km), la prima parte (1 miglio) è tutta in discesa e si seguono dei tornanti per scendere nel canyon, poi si arriva in un punto pianeggiante che costeggia in parte il fiume e si inoltra in un tratto alberato. Viene consigliato di portare con se un grande quantitativo d'acqua, durante la nostra esperienza ci siamo caricati in maniera considerevole ma essendo partiti al mattino presto dal parcheggio abbiamo fatto la primissima parte totalmente in ombra e giunti alla fine ci siamo liberati dell'acqua in eccesso, ad ogni modo soprattutto nei mesi più caldi non lesinate sulle riserve idriche. 


2) se fate il sentiero a piedi condividerete la strada con i muli tant'è che quando si è incerti sulla strada da seguire (tra l'altro perfettamente marcata) il consiglio è "follow the shit". Questa è la seconda opzione per raggiungere il villaggio, a dorso di mulo. Non è certamente una soluzione economica in quanto noleggiare un mulo costa ben 132$ a tratta; un animale può trasportare fno ad un massimo di 4 borse per un totale di 130 libbre. Per usufruire di questo servizio occorre prenotare una settimana prima del vostro arrivo. Indicheremo il numero da chiamare in una sezione apposita.


3) la soluzione più facile e paradossalmente più economica rispetto ai muli è quella dell'elicottero, 85$ a tratta, l'unica cosa è che il volo non opera tutti giorni (lunedì, martedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 13) e non è prenotabile, ci si mette in coda con priorità ai locali ed al trasporto di materiale da e per la riserva, naturalmente l'operatività dei voli è soggetta anche alle condizioni meteo. Non pensate di scendere in elicottero e risalire in giornata bypassando il pernotto perchè la tratta è legata al pernotto in lodge o campeggio. Come vedete è un'opzione che non dà molte certezze quindi valutatela per bene.

 

Edit (febbraio 2018): visti i numerosi aumenti non garantiamo circa i prezzi relativi al trasporto in elicottero in quanto non vengono menzionati nel sito ufficiale

 

Supai-Trail-Map.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mappa della riserva

 

P8210409.JPG

Tratto del sentiero

 

- Quarto step - Cosa faccio una volta giunto a Supai


Una volta arrivati al villagio con il mezzo da voi scelto potete inziare a visitare la riserva: se avete prenotato una stanza al lodge potrete sistemarvi subito mentre se avete un posto tenda nel campeggio ci sarà un altro piccolo sforzo da fare, un trail di 2 miglia (poco più di 3 km) per raggiungere le Havasu Falls ed il relativo campeggio; qui potete scegliere la vostra piazzola e sistemarvi come meglio credete, ci sono posti per circa 300 campeggiatori e nel corso degli anni la zona è stata migliorata con la costruzione di una ranger station ed una struttura in legno che ospita i bagni chimici. Il villaggio di Supai non vi lascerà una grande impressione, è un'enorme distesa di terra battuta non propriamente ben tenuta, le abitazioni appaiono per lo più delle baracche e non c'è una grande sensazione di pulizia.

 

P8210396.JPG

 

P8210397.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Villaggio di Supai

 

 

COSA VEDERE 


 - LITTLE NAVAJO FALLS E FIFTY FOOT FALLS

 

Appena iniziato il sentiero che dal villaggio di Supai porta al campeggio troviamo queste due cascate, la prima è stata modificata durante la terribile alluvione del 2008 (argomento che tratteremo a parte), in precedenza erano chiamate solo Navajo Falls mentre le seconde sono nate proprio da quell'inondazione.

 

 little%2Bnavajo%2Bfalls.jpg

fifty-foot.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Little Navajo Falls e Fifty Foot Falls (foto tratte dal web)

 

 - HAVASU FALLS

 

L'attrattiva principale della zona sono senza dubbio le Havasu Falls, cascate alte 30 metri che si gettano in un lago di acque turchesi, sentirete il rombo delle loro acque arrivando da Supai ed intorno ad esse si sviluppa il campeggio. Potrete fare il bagno ed arrivare fino alle cascate finchè la forza delle acque non vi respingerà indietro. Dal lago parte il fiume che forma tante altre piccole piscine di un azzurro irreale, potrete sistemare la vostra tenda proprio vicino ad una di esse ed avere una piscina privata a vostra disposizione.

 

P8200356.JPG

 

  

P8200360.JPG

 

 

P8200374.JPG

P8200375.JPG

 

  

P8210393.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Havasu Falls

 

 

- MOONEY FALLS

 

Seguendo la strada che porta verso il letto del Fiume Colorado, ad un miglio circa dalle Havasu Falls, troviamo le Mooney Falls. L'accesso al viewpoint sulle cascate non è dei più semplici in quanto bisogna entrare in una galleria nella roccia, in discesa e molto scivolosa, ci sono delle catene per reggersi ma occorre fare molta attenzione. Per chi ne avesse voglia c'è anche la possibilità di scendere fino alla base delle cascate per fare il bagno. 

 

P8200377.JPG

 

P8200380.JPG

 

P8200382.JPG

 

P8200384.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mooney Falls

 

- BEAVER FALLS

 

Proseguendo la passeggiata verso il fiume  per altre 2 miglia incontriamo le Beaver Falls, anch'esse dal grandissimo impatto scenico.

 

305360.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Beaver Falls (foto tratta dal web)

 

- COLORADO RIVER

 

Con un'escursione di 11 miglia potete raggiungere il fiume Colorado, naturalmente viste le distanze tra andata e ritorno è consigliabile farlo solo se si hanno più pernotti in modo da dedicare una giornata alle varie cascata e l'altra a questo trail.

 

 

COSTI E MODALITA' DI PRENOTAZIONE

 

 

I cari amici Havasupai fanno di tutto per rendere la cosa complicata quindi andiamo a fare un pò i conti per capire quanto possa costare la visita della riserva Havasupai.

 Al costo del permesso  va aggiunto quello per l'alloggio che come abbiamo detto può essere nel lodge o in campeggio.

 

 Il costo del permesso è di 50$ + 10% di tasse a persona e può essere soggetto a variazioni in qualsiasi momento, a ciò va aggiunta un'ulteriore Environmental fee di 10$ + 10% di tasse (una sorta di tassa per la conservazione e lo sviluppo del posto).

 

 Modalità di prenotazione campeggio e costi


Una piazzola per il campeggio viene 25$ a persona + 10% di tasse per notte.

 

Edit (febbraio 2018): grazie @donnje che ci segnala una modifica circa il prezzo del campeggio per la stagione 2018 (prenotazioni aperte il 1 febbraio)

 

Hanno istituito un prezzo unico che comprende anche il permesso, l'environmental fee, la piazzola e le tasse; si passa quindi dai 50$ (permesso) + 25$ (piazzola)+10$ environmental tass+tasse 10%= 93,5 $ alle seguenti tariffe:

 

Una persona, 2 giorni / 1 notte: $140.56
Una persona, 3 giorni / 2 notti: $171.12
Una persona, 4 giorni / 3 notti: $201.67

 

Inoltre per le seguenti date ci sarà un surplus giornaliero di 18,34$ a notte:

 

Tutti i weekend (venerdì, sabato e domenica)
19 febbraio, 28 maggio, 4 luglio, 3 settembre, 8 ottobre
dal 5 al 8 marzo e dal 19 al 22 marzo

 

Ultima novità del 2018 è la possibilità di prenotare solo per un massimo di 4 giorni e 3 notti per ogni singola prenotazione.

 

Orari d'ufficio

maggio-ottobre 6-18

novembre-aprile 8-17

Numero da chiamare per la prenotazione: 1(928) 448-2180 o 1(928) 448-2237

1(928) 448-2141 o 1(928) 448-2121

Centralino attivo dalle 9 alle 15 dal lunedì al venerdì

Il campeggio è aperto tutto l'anno

Alta stagione: marzo-ottobre

Prenotazione obbligatoria

 

 Modalità di prenotazione lodge e costi

 

Una camera nel lodge (fino a 4 persone) viene 175$ + 10% di tasse (deposito di 60,50$ a stanza) + una tassa di ingresso di 90$ a persona

Il lodge resterà chiuso per ristrutturazione nei mesi di gennaio, febbraio e marzo

 

Orari lobby 

Dalle 8 alle 17

Numero da chiamare per la prenotazione: 1(928) 448-2111 o 1(928) 448-2201

Munirsi di questi dati all'atto della prenotazione:

nome e cognome

indirizzo

numero di telefono

date del pernotto

numero di carta di credito

NON spedire il numero di carta via email 

Condizioni di cancellazione: 2 settimane dalla data di prenotazione (rimborso completo) altrimenti non rimborsabile

 

 Modalità di prenotazione trasporto con i muli


$132 a tratta per un totale di 4 borse e dun peso complessivo di 130 libbre

Per prenotare dal parcheggio a Supai occorre prenotare una settimana prima chiamando i numeri del centralino del campeggio mentre per il trasporto da Supai al parcheggio le prenotazioni possono essere fatte fino al giorno prima.

 

 

INFO PRATICHE

 

Come abbiamo già detto nel villaggio di Supai c'è un ristorante/fast food che serve pasti dalle 8 alle 17. Il menù è piuttosto scarno e prevede hamburger, patatine fritte in diverse salse e tacos. C'è anche un negozio di beni di prima necessità, aperto dalle 7 alle 17:30 dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 17 nel weekend. Potrete trovare acqua, bevande gassate, qualcosina da mangiare ma non alcoolici che sono vietati nella riserva. I prezzi naturalmente non sono dei più convenienti. 

 

 

REGOLE DELLA RISERVA

 

All'interno della riserva è proibilto l'uso di alcool e droghe nonchè quello dei droni ed armi, non è possibile pescare e cacciare. Non ci si può arrampicare sulle rocce e tuffarsi nelle cascate e bisogna mantenere un contegno nell'abbigliamento evitando nudità.

Abbiamo più volte detto che non è permessa la discesa e la risalita al villaggio in giornata, inoltre gli accessi a piedi verranno vietati se la temperatura supera i 115 gradi F (46 C). Non è possibile fare hiking di notte o durante i flash flood (inondazioni)

 

Havasupai-Information.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DOVE ALLOGGIARE PRIMA DI RAGGIUNGERE LA RISERVA

 

Soprattutto se decidete di scendere a piedi il nostro consiglio è di partire il più presto possibile dal parcheggio di Hualapai Hilltop, di conseguenza la scelta migliore è quella di un pernotto il più vicino possibile. Alcuni scelgono addirittura di passare la notte nel parcheggio ma non mi sembra una soluzione molto comoda e praticabile anche perchè siamo a sole 60 miglia ed un'ora di macchina dalla Route 66 dove ci sono alcune possibilità di alloggio. Per quanto sia possibile in un viaggio itinerante evitate di lasciare oggetti di valore in auto e se avete la possibilità chiedete all'hotel che vi ha ospitato la sera precedenza di custodirvi i bagagli.

 La soluzione più vicina è data sicuramente dal Grand Canyon Cavern and Inn, poco prima della deviazione per la Indian 18 venendo da Seligman che offre diverse possibilità come stanze di motel, posti tenda e parcheggio per camper, c'è un ristorante e soprattutto, se non riuscite a prenotare in autonomia il vostro permesso, organizzano anche tour alle cascate. 

A Peach Springs troviamo il Hualapai Lodge mentre allontanandosi un pò di più verso est ci sono più soluzioni a Seligman, verso ovest troviamo tantissimi alloggi a Kingman anche se qui iniziamo ad allontanarci un pò troppo ed è quindi richiesto un trasferimento più lungo. 

 

 

QUANTO TEMPO DEDICARE ALLA VISITA

 

Abbiamo più volte ripetuto che un pernotto è obbligatorio per visitare la riserva; partendo da questo presupposto e considerando di incamminarsi di buon mattino si riescono a visitare tutte le cascate con la dovuta calma restando una sola notte mentre se volete scendere fino al letto del Colorado considerate di restare una notte in più. 

 

 

FLASH FLOOD

 

Lasciamo questo argomento per ultimo non perchè sia il meno importante ma al contrario perchè resti ben impresso nella mente prima di chiudere la lettura della nostra guida. I flash flood non sono altro che delle inondazioni improvvise che colpiscono questa zona come altre degli Stati Uniti e che possono essere pericolosissime per l'incolumità fisica. Se trovate allerte di questo tipo non avventuratevi assolutamente all'interno del canyon e se invece venite sorpresi quando siete già in loco cercate di raggiungere il punto più in alto possibile. Vi mostreremo qualche video di come questo luogo meraviglioso è stato ridotto durante le terribili alluvioni del 2008 e 2010 che hanno completamente distrutto il meraviglioso ambiente delle cascate e richiesto anni prima che si postesse tornare ad una situazione di normalità nonostante alcune mutazioni siano rimaste indelebili e hanno portato alla modifica di alcune cascate e per fortuna anche alla nascita di altre. 

 

Questo primo video mostra la riserva in tutta la sua bellezza e guardandolo tutto potrete ammirare tutte le cascate di cui abbiamo parlato nella guida.

 

 

 

In questo video invece potete capire come un paradiso possa trasformarsi in un attimo in un inferno (flash flood del 2008)

 

 
In questo terzo video notate come cambi il colore dell'acqua delle Mooney Falls durante il flash flood  del 2010
 


Il 5/3/2018 at 21:56, andry80pa dice:

 

Nel lungo percorso per riuscire a capire come ragionano questi qui ho racimolato diverse informazioni che credo non siano presenti nel forum e che quindi condivido.

C'è un gruppo su facebook dedicato alla gente che intende andare a visitare il luogo. Il gruppo è molto importante in quanto ci sono delle informazioni direttamente da chi è in contatto con la gestione e da chi è già stato. Quindi non solo info sulle prenotazioni ma anche dritte per affrontare il trail e istruzioni sulla logistica del posto. Nel gruppo ci sono anche diverse persone che hanno bisogno di cancellare la loro prenotazione, principalmente per il camping, e che quindi rivendono i permessi. Nonostante non siano trasferibili in realtà ho letto che qualcuno, telefonando poi al numero apposito, è riuscito a fare qualcosa. Inoltre ci sono altre persone che prenotano il camping per 4 o 6 persone, ma poi non riescono a formare il gruppo e quindi chiedono se qualcuno si vuole aggregare ovviamente contribuendo alla spesa dei permessi. Per quanto riguarda il lodge quando qualcuno riceve gli addebiti o la mappa per posta lo scrive specificando la sua partenza in modo che ci si possa orientare in base alla propria. Per me è stato importante perchè ero convinto che ci fossero dei problemi con la mia, ma poi una ragazza ha scritto che era riuscita a prendere la linea ed a farsi spiegare che, dato le enormi richieste, stavano processando Maggio per poi passare immediatamente a Giugno ed infatti cosi è stato. Dalle persone direttamente in contatto con la gestione ho saputo che per il 2018 è tutto prenotato ( salvo cancellazioni ) e che le prenotazioni per il 2019 saranno aperte dal 1 Giugno 2018 per il lodge ( sempre e solo telefonicamente ) e dal 1 Febbraio 2019 per il camping sempre tramite sito. Dato com è andato a ruba quest anno io consiglio di prenotare il lodge con larghissimo anticipo. Anche un anno. Per iscriversi al gruppo basta aderire alla loro newsletter qui https://www.havasupaireservations.com/ arriverà il nome del gruppo per e-mail.

Spero di essere stato utile!

 

 

  • Mi piace 7
Link al commento
Condividi su altri siti

A me dispiace solamente che quando siamo andati noi, ad agosto saranno 12 anni :51_scream:, non avevamo tutte queste informazioni, inoltre era il nostro primo viaggio on the road, non eravamo abituati a lunghe camminate soprattutto inquesti ambienti, eravamo stracarichi tra tenda da campeggio e viveri ed il trail è stato una sofferenza, Pamela l'ha chiuso inlacrime al villaggio. Certo poi quando senti quel rombo e vedi il panorama delle cascate dall'alto ti riprendi di tutto. noi però il pomeriggio crollammo per un pisolino e ci svegliammo il mattino dopo :2_grimacing:

mi è dispiaciuto non arrivare almeno alle beaver falls

Link al commento
Condividi su altri siti

complimenti per la guida Derio !

e complimenti per avere raggiunto questo paradiso 12 anni fa quando era praticamente sconosciuto

La guida mi verrà sicuramente utile visto che ho pensato a questa escursione per un eventuale OTR 2019

 

PS: non rivangare il passato, vedrai che tra qualche anno potrete cimentarvi in una splendida escursione (tutti e 4) fino alle Beaver Falls !!!

  • Mi piace 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 1 month later...

Complimenti guida stupenda :wink:
Avrei alcune domande:


1 - Per prenotare parlano anche spagnolo e riceverò un conferma via mail?

2 - Ho letto che con la prenotazione del campeggio bisogna appena arrivati al villaggio passare per tourist office e saldare il pagamento e che ti viene consegnato un         braccialetto da presentare poi all'ingresso del campeggio come lascia passare mentre questo non è necessario per la prenotazione del lodge in quanto si fa tutto         direttamente li, mi confermate? 

3 - E' possibile arrivare in un unica giornata fino alle "Beaver Falls" ed il percorso è ben visibile o serve un GPS?su questo tratto se ho ben capito bisogna guadare                  il fiume con delle funi, è complicato e bisogna avere dell'attrezzatura specifica?

3 - Sei arrivato alle rive del colorado?

4 - il servizio in elicottero esiste anche per la risalita dal villaggio al parcheggio?

 

scusate le numerose domande ma visto il luogo  così isolato non vorrei lasciare nulla al caso :2_grimacing::2_grimacing::2_grimacing:

 

 

Modificato da donnje
Link al commento
Condividi su altri siti

ti rispondo per quello che so visto che sono stao ormai 12 anni fa e qualcosa è cambiato ma invito vhi abbia notizie più fresche a fornirle

 

1 non ne ho idea, già l'inglese non è il massimo...

2 giorni fa leggevo di un utente che diceva di essere in attesa dell'addebito e che gli avevano risposto che non avevano ancora iniziato per il 2018, ai miei tempi ricevetti solo un codice di 4 cifre via telefono e pagai tutto in loco

3 in giornata arrivi sicuramente alle beaver falls, ci sono 3 o 4 attraversamenti da fare in acqua, un paio evitabili grazie a piccoli ponti in legno

4 no colorado

5 io ho usato l'elicottero solo in risalita

Link al commento
Condividi su altri siti

ti ringrazio per la tua rapida risposta :)

 

2 Nel sito indicano che dal mese prossimo dovrebbe essere possibile prenotare online almeno per il campeggio mi auguro sia possibile anche per il lodge 

 

3 ok perfetto!

avevo intenzione di fare due notti, il primo gg arrivare al lodge e il secondo partire all'alba vedere tutte le cascate comprese le Beaver e rientrare per dormire una seconda notte e ripartire con calma il gg dopo risalendo con l'elicottero

se ho ben capito anche il tratto dalle Mooney alle Beaver è ben segnato senza utilizzare necessariamente un gps e l'attraversata del fiume si può fare tranquillamente? perchè in alcuni video ho visto delle persone che guadano il fume con delle corde legate sugli alberi e mi sono un'po preoccupato ;(

Link al commento
Condividi su altri siti

Ciao, sono io l' utente che ha prenotato a settembre e che non ha ancora ricevuto l' addebito ne nessuna conferma.

Posso darti le info che ho racimolato: il 1 Febbraio aprono le prenotazioni online per il camping che, per il 2018 a causa delle alte richieste, saranno non rimborsabili e non trasferibili e si potranno fare solo online per un soggiorno massimo di 4 notti. Per stare oltre le 4 notti bisogna fare 2 prenotazioni. Questo per il camping.

Per il lodge non parlano di alcun sistema online ma bisogna chiamare sempre al telefono. Io ho fatto cosi, ho chiamato con Skype al numero telefonico e mi hanno risposto tutte le volte che ho provato. Il problema è che sono scortesi e sembra che qualsiasi cosa gli chiedi ti facciano un favore. L' ultima volta che ho chiamato era per cambiare il numero della carta in quanto quella che avevo dato a suo tempo l' ho dovuta bloccare. Con l' occasione avevo chiesto di verificare che l' indirizzo che avevo fornito fosse corretto, ma la signora mi ha detto che non aveva accesso alle informazioni. Ho insistito e lei di tutta risposta mi ha praticamente urlato "you are free to goooooooo" e mi ha chiuso il telefono. L' indirizzo è importante perchè a quanto mi ha detto riceverò la ricevuta dell' addebito e la conferma, oltre ad una mappa , direttamente per posta canonica e non elettronica. Tutte le volte che ho chiamato comunque mi hanno sempre detto di riuscire a vedere la prenotazione ma che ancora non erano in procinto di processare i check in del 2018, e che quindi avrei ricevuto il materiale più in là. Questo "più in là" è stato sempre molto variabile, prima era novembre poi dicembre ed alla fine mi hanno detto ad anno nuovo senza specificare mese o giorno. Vedendo che il 1 Febbraio aprono le prenotazioni del camping confido, e spero, nel fatto che inizino a processare anche quelle del lodge. Ma se non dovessi ricevere alcun addebito entro la prima settimana dall' apertura delle prenotazioni, richiamerò per l' ennesima volta perchè io andrò a Giugno non ad Agosto, e non è cosi lontano alla fin fine, quindi ho paura che questi fanno qualche casino e resto fuori. 

Di ricevere il materiale per posta alla fine me ne frega poco, mi basta avere l' addebito sull' e.c. della carta per dimostrare che ho un permesso/prenotazione.

Se ho aggiornamenti scrivo subito! Spero di essere stato utile!

Link al commento
Condividi su altri siti

Hanno proprio una pessima organizzazione :51_scream:

Quindi se ho ben capito la procedura è chiamare fornire i dati della carta di credito , nome e indirizzo e loro bloccano una prenotazione poi solo dopo mesi e mesi le processano e fanno un parziale addebito su carta e con quello potrei presentarti al lodge a conferma di aver prenotato e saldare l'importo in loco mentre volendo un numero di prenotazione anticipatamente  idem come sopra bisogna attendere dopo mesi che processino le prenotazioni e bisogna richiamare telefonicamente o con skype???

mentre per posta ordinaria mandano fattura e mappa?

 

P:S:@Andry80pa scrivimi in pvt che tu non puoi ricevere per favore 

Modificato da donnje
Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo link è stato incorporato automaticamente..   Visualizza come link

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Crea Nuovo...