Vai al contenuto

Welcome back to the west . Giugno 2016


malvyn
 Share

Post raccomandati

WOW, grazie a tutti per i consigli, come sempre precisi e apprezzati.
Veniamo con ordine:
 

Da Morro Bay a Monterey: elefanti marini a Piedras Blancas Elephant Seal Rookery, Mc Way Falls, Pfeiffer State Beach (scendi via Sycamore Canyon Road), Point Lobos State Natural Reserve. Oltre a tutte le piazzole panoramiche lungo la strada. Pranzo a Big Sur River Inn, con i piedi a mollo nel torrente.
La visita all'acquario di Monterey la rimanderei al giorno dopo, chiude alle 17 e ti servono circa tre ore per vederlo bene.


l'itinerario è bellissimo e i luoghi che mi hai segnalato sono sicuramente da vedere. Ora devo ottimizzare l'itinerario, perchè da ignorante avevo previsto un pernotto a Morro Bay venendo dalla Death Valley e uno a Monterey il giorno seguente.
Per seguire i tuoi consigli invece credo mi convenga spostare il pernotto di domenica 19 un po' più a nord, in modo da fare tutto l'itinerario il giorno seguente e dormire a Monterey, lunedi 20 vedere l'acquario in mattinata e poi partire per S.Francisco.
 

Se vuoi e hai tempo una gita di whale watching da Monterey è un'esperienza bellissima, ci sono pochi posti dove si vedono le balene in modo così facile e vicino alla costa (ma dipende dalla stagione delle sardine, se arrivano i banchi arrivano anche le balene).


La crociera per vedere le balene sono certo che farebbe impazzire mia figlia, meno male che ho tempo per provare a inserire tutto, anche se non è facile!
 
 

Ti conviene pranzare proprio a Kingman, da mr D'Z

 
 Ottimo il consiglio per il pranzo, segnato!
 

ti conviene prendertela comoda a Las Vegas e arrivare alla Death Valley dalle 17 in poi, a meno che non vogliate fare degli sterrati più impegnativi.
Leggi la guida, c'è davvero un po' di tutto!

 
  
Nella D.V. vorremmo fare almeno tutti i viewpoint, ma l'attività principale sarà notturna, spero di beccare un' uscita con i Ranger, ci sono piaciute tantissimo nel 2013, quindi potremmo partire effettivamente un po' più tardi.
 

Non condivido la tua scelta... Golden Gate e Lombard Street (la parte con i tornanti) li potrete percorrere il giorno che arrivate... per tutto il resto, con i mezzi pubblici andate ovunque, non avete problemi di parcheggio (che costa un rene e mezzo) e per andare in aeroporto c'è la BART che è comodissima.

   
Per la macchina mi metti un po' in crisi.
Il motel che ho scelto ha il parcheggio gratuito incluso, dici che farei meglio a lasciare direttamente l'auto e muovermi esclusivamente con i mezzi?

 

attraversalo! e se hanno riaperto la 66 dopo Amboy, verso Essex, percorrete quella strada, è bellissima.


 
Per il Joshua Tree Park accetto il consiglio, speriamo di rientrarci con i tempi, lìunica mia paura è che attraversarlo porti via un sacco di tempo.
 
 
 

E' una bella camminata impegnativa ma i km di dislivello sono 1 e non 2. 2000 metri di dislivello in giornata sono molto molto molto duri.

 
 Nei 2 km di dislivello intendevo dire che è circa 1km a scendere e 1 km a salire, così come i 15 km di percorso sono 7.5 all'andata e 7.5 al ritorno. Questo non toglie che resta una bella passeggiata molto impegnativa.
 
 

Secondo me è più bella un escursione a cavallo a Bryce che non a Zion

 
  
Ok, per il Bryce a cavallo 

 

Se vuoi passare dal lower antelope non molte. Potresti dormire a Kanab avvicinandoti al Bryce dopo l'Antelope. Ma non cambia moltissimo. Forse puoi spendere qualcosa meno.

 
Per dormire a Kanab preferisco Page, io intendevo chiedere se c'è un' alternativa lasciando da parte il Lower Antilope a favore di altro.
 

Fai attenzione agli spettacoli del Cirque du Soleil, hanno un'età minima per l'ingresso: nella maggior parte dei casi mi pare sia 5 anni, ma per alcuni (tipo Zumanity, per cui bisogna averne 18) potrebbe essere superiore.


Grazie, questo è un consiglio molto importante, mia figlia ha 11 anni e dovrò informarmi bene prima di prenotare sulle eventuali restrizioni.
 
  

Ho fatto la passeggiata a cavallo a Bryce Canyon, mi è piaciuta tantissimo e mi ha evitato di sentire i brontolamenti delle figlie durante la risalita. Il percorso è molto bello e molto divertente da fare a cavallo.
Non ho fatto la passeggiata a cavallo a Zion.
Importante: tutte le passeggiate sono solo al passo, "nose-to-tail", non si può cambiare andatura, fermarsi autonomamente (ad esempio per delle foto), non si può superare.
A Bryce però la cosa è resa molto più divertente dal percorso discesa e poi salita, dai passaggi tra le rocce e dall'immersione nel paesaggio in generale. Anche le mie ragazze, che pure sono esperte, l'hanno apprezzata molto (a parte la tremenda tempesta di neve che ci siamo beccati, nonostante fosse giugno).

 
Davvero a Giugno hai trovato la neve?
Speriamo di non essere altrettanto "fortunati", anche noi andremo a Giugno.
Le regole più o meno sono le stesse di Yosemite a quanto pare, la cosa peggiore è non poter stare vicini per chiacchierare e fare qualche foto.
Posso chiederti quale passeggiata hai fatto? Quella da 2 ore o quella da mezza giornata?

Link al commento
Condividi su altri siti

A Bryce Canyon c'era veramente molto freddo e tormenta di neve, era intorno al 10-12 giugno. Si è a ben più di 2000 metri, anche se non ce se ne rende conto essendo un altipiano.

Non mi ricordo bene quale tour abbiamo fatto, immagino quello di due ore perchè la mia figlia minore aveva 9 anni e c'era anche un ragazzino più giovane, mentre il tour di mezza giornata è solo per chi ha più di 10 anni. Noi abbiamo partecipato al tour di Canyon Trail Rides, non a quello del Ruby's Inn perchè il secondo non entra nel perimetro del parco nazionale.

 

A nord di Morro Bay non trovi moltissimi posti in cui dormire, giusto Cambria (che è carina ma anche più cara). La costa del Big Sur è quasi priva di insediamenti a causa della scarsità di collegamenti con il resto del mondo. E soprattutto ci sono pochissimi punti in cui puoi raggiungere la costa.

Modificato da mountainview
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 months later...
Eccomi qui, dopo 2 mesi passati a rifinire l'itinerario, che nel frattempo ha subito qualche modifica.

Ho cercato di carpire il più possibile le informazioni dall'utilissima UotrMAP per gli alloggi, tuttavia ho ancora qualche dubbio, che spero di chiarirmi qui.

 

Questo è lo stato attuale dell'organizzazione:

 


 

Non linciatemi, ma devo avere sotto controllo il budget, per evitare il più possibile sorprese dell'ultimo momento, quindi la tabella è fin troppo dettagliata.

Ovviamente non credo di poterla seguire alla lettera, ma almeno è una traccia da seguire quando saremo negli USA.

 

Ora la domanda:

La notte prima della discesa nel grand canyon ho in ballo due prenotazioni:


 


 

Sono separati da 50 km e circa mezz'ora (fonte google maps).

Secondo voi vale la pena avvicinarsi di mezz'ora, tenendo conto che la mattina dovremo scendere fino all'Indian Garden?

A favore di Williams c'è una cittadina che, pur piccola, è ricca di ristoranti e supermercati per fare un po' di spesa, mentre Valle, da quanto ho capito, è il nulla nel mezzo del nulla, fatto salvo il parco degli antenati ormai in stato di abbandono.

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Personalmente se devi scendere nel Grand Canyon sarebbe già lontana Tusayan, figurati Valle o Williams: questo giusto per non farti prendere troppo caldo mentre scendi e risali.

 

Ho dato un occhio rapido alla programmazione e la vedo un po' troppo dettagliata anche come orari ed intrecci di cose, considera che se entro i primi 2-3 giorni ti parte qualche cosa devi sfasare tutto; starei un po' più elastico, tanto tu sai che cosa puoi fare nella migliore delle ipotesi e sai che cosa non vuoi assolutamente perdere...

Link al commento
Condividi su altri siti

Grazie Max.

La discesa nel Grand Canyon è solo fino all'Indian Garden.

Non essendo riuscito a trovare posto al Phantom Ranch per la notte (e avendo escluso il campeggio) dovremo optare per il trail "incompleto", e dovrebbe essere più che fattibile con i tempi a disposizione.

Due settimane fa abbiamo fatto un' escursione di 22 km nei boschi della Tuscia ed è andato tutto liscio in poco più di 6 ore.

Il dislivello era minore (500 metri) e soprattutto le temperature erano gradevoli, non elevate, ma il trail fino all'indian Garden sono "solo" 15 km, con un dislivello quasi doppio e avremo ben più di 6 ore a disposizione.

 

Per l'organizzazione, come ripeto, è un canovaccio in cui via via inserisco tutto quello che vorrei fare. Non pretendo certo di seguirla alla lettera, per esempio i posti in cui mangiare sono solo un'idea e difficilmente riuscirò a rispettarli, ma mi è servito per avere una base su cui ragionare per il budget.

 

Comunque a questo punto credo che terrò la prenotazione a Valle, mi sembra di capire che mezz'ora di strada risparmiata sia meglio che avere il supermercato sotto l'albergo ;)

Link al commento
Condividi su altri siti

Non è il fatto della fattibilità o meno, è il fatto che scendere con 30° e godersi il caldo quando sei "sotto" è diverso che iniziare la discesa già a 40° e cuocere in tutto il tragitto; la vera difficoltà di questo tragitto è questa: il caldo!

Non fare paragoni con le nostre passeggiate, sono due mondi completamente differenti...

 

Valle sicuramente ti porta via meno tempo (se proprio vuoi la spesa, la puoi fare a Williams prima di arrivare e sei a posto), ma non guardare ai 37 minuti che ti da Google fino all'ingresso del parco, consideralo come un'oretta scarsa, aggiungici che entri dall'entrata più trafficata e quindi magari ci metti un po' ad entrare, aggiungici ancora che devi andare o al Visitor Center lasciare la macchina e prendere lo shuttle o al trailhead (ci metti un po' e non sei certo di trovare posto nelle immediate vicinanze), mettici ancora che lasciata l'auto vi metterete a posto per la scarpinata... da quando lasci Valle a quando prendi la strada per il sentiero calcola che un paio di ore se ne sono andate.

 

Con ciò, sicuramente ce la farete e sicuramente sarà una figata: per la poca esperienza che ho ti sto consigliando un modo per rendere l'esperienza più piacevole: questo il cartello alle 9 circa del mattino a Indian Gardens (30 giugno):

 

2574568_orig.jpg

  • Mi piace 1
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 2 weeks later...

  Ciao a tutti.

grazie ai consigli e alla lettura avida dei resoconti l'itinerario sta prendendo una forma sempre più definitiva.

Per non costringervi a scaricare la mia tabella malefica piena di link e prezzi ho scritto una versione light del viaggio:

 

sab.11:      partenza da Roma

                  arrivo a Los Angeles

                  noleggio auto

                  trasferimento a Palm Springs

 

Dom.12:    attraversamento Joshua tree N.P (pass per i parchi)

                   soste: Amboy, Oatman (pranzo), Kingman, Williams (cena)

                   notte: Valle

 

Lun.13:      ingresso Grand Canyon

                   Bright Angel Trail (indian Garden)

                   Notte: Maswick Lodge

 

Mar.14:      trasferimento a Page

                   Lower Antilope 

                   Lake Powell

                   Horseshoe Bend

                   cena (big Johns BBQ)

                   notte: Page

 

Mer.15:      Trasferimento a Bryce Canyon

                   pranzo

                   Escursione a cavallo

                   notte: Bryce

 

Gio.16:      Trasferimento a Zion

                   trail nel parco

                   notte: Springdale

 

Ven.17:     Trasferimento a Las Vegas (pranzo)

                   trasferimento a Death Valley

                   notte: Furnace Creek

 

Sab.18:     mattina Death Valley

                   pranzo

                   pomeriggio trasferimento a Los Angeles

                   notte: Hollywood

 

Dom.19:    Universal Studio

 

Lun.20:      Trasferimento a Monterey

                   pranzo:??

                   cena:??

                   notte: Monterey

 

Mar.21:      mattina Monterey Acquarium

                   pomeriggio trasferimento a San Francisco

                   notte: San Francisco (lombard street)

 

Mer.22:      San Francisco

                   notte: San Francisco (lombard street)

 

Gio.23:      San Francisco

                   visita Alcatraz

                   notte: San Francisco (lombard street)

 

Ven 24:     San Francisco

                   notte: San Francisco (lombard street)

 

Sab 25:     Partenza per Roma

Dom.26:    Arrivo a Roma (via NYC)

 

C’è stato un cambiamento importante, ho tolto la notte a Las Vegas per aggiungere una giornata agli Universal Studios. Mia figlia ha scoperto che hanno inaugurato la zona a tema Harry Potter e non ho avuto alternative. Questo ha comportato vari altri piccoli aggiustamenti nell’itinerario, ma alla fine tutto si è incastrato.

La giornata più impegnativa è sicuramente quella di domenica 12. La strada da fare è tanta e le cose da vedere sono tantissime. Molto probabilmente dovrò sacrificare qualcosa, ne sono consapevole, ma la Route 66 l'avevo già fatta nel 2013 e non è che mi rovinerà la vacanza saltare qualche tappa.

 

Veniamo alle domande.

Le lacune più grandi sono 2.

1) Il trasferimento da LA a Monterey. Ci sono un sacco di posti belli da vedere, ma non riesco a decidere dove fare sosta per mangiare. Consigli?

 

2) San Francisco. Qui le domande sono molte.

Considerato che andrò con una ragazzina di 11 anni conviene fare il city pass? da quanto ho visto la convenienza c'è solo se si usano spesso i mezzi pubblici (c'è l'abbonamento settimanale incluso) e se si intendono visitare i musei cittadini (California Academy of Sciences e  Exploratorium).

Golden Gate Bridge e biciclette. E' fattibile con una ragazzina noleggiare le bici e percorrere il ponte in bici? Fin dove pensate si possa arrivare per fare qualche bella foto e rientrare con mezza giornata a disposizione?

Luoghi assolutamente da non perdere (o posti in cui dobbiamo per forza mangiare) ?

Avremo l’auto a disposizione per tutto il soggiorno, conviene usarla qualche volta o è meglio lasciarla parcheggiata in motel e usare esclusivamente i mezzi pubblici?

 

 

 

 

 

 

Link al commento
Condividi su altri siti

conviene fare il city pass?

Prova a fare un conto di quanto ti verrebbe senza il Citypass, calcolando anche la munipass per 3 giorni (costa circa 30$). Noi abbiamo sempre usato i mezzi per muoverci e considera che ogni viaggio in cable car senza munipass costerebbe 7$.

 

E' fattibile con una ragazzina noleggiare le bici e percorrere il ponte in bici?

Quanto è allenata? le salite di San Francisco possono essere veramente impegnative... noi non ce la siamo sentita e abbiamo girato la città in lungo e largo.

Per le foto, vanno bene anche Crissy Field e Fort Point, raggiungibili con i mezzi pubblici.

Per l'auto, i parcheggi costano carissimi... la terrei ferma.

 

Luoghi assolutamente da non perdere
 

Prova a dare un'occhiata al nostro diario e all'Uotr Advisor

Link al commento
Condividi su altri siti

Per il giro a cavallo al Bryce Canyon (www.canyonrides.com immagino) io avevo preso il giro da 3 ore, molto bello e ti fanno anche fare una pausa a metà in una zona isolata del parco, te lo straconsiglio!

Esatto, il tour è con Canyonrides. Visitare i parchi a cavallo è un'esperienza che non ci ha mai deluso.

Al grand canyon staremo una giornata piena e la mattina seguente. Lo scopo di questa tappa è essenzialmente quello di scendere fino all'indian Garden, i vari viewpoint li abbiamo già visti nel 2013, con tanto di giro in elicottero.

Quanto è allenata? le salite di San Francisco possono essere veramente impegnative... noi non ce la siamo sentita e abbiamo girato la città in lungo e largo.

Per la bici non è che siamo allenatissimi, diciamo che ce la caviamo meglio nelle escursioni che sull'asfalto. Le bici a noleggio hanno il cambio? In ogni caso le useremmo solo per attraversare il ponte, non per fare su e giù per le vie di San Francisco.

Link al commento
Condividi su altri siti

Il giro del ponte in bici è fattibilissimo da una famiglia appena appena sportiva, e voi siete sportivissimi! Le bici hanno i cambi, ma in genere non sono tenute benissimo. Mia figlia ha fatto il giro in bici Presidio-Golden Gate Bridge-Sausalito, poi in traghetto fino a circa Fisherman's Whatf e ritorno a Presidio, a 12 anni, senza alcun problema.

Ti devo però dire che questa gita porta via molto tempo e forse non ne vale la pena. Il ponte di per sè si gusta molto di più a piedi. A tanti è piaciuta moltissimo, io

Invece non la rifarei. In più è anche abbastanza costosa sommando tutto.

Link al commento
Condividi su altri siti

Dimenticavo i posti per mangiare lungo la costa. Se il tempo è bello e non c'é vento io consiglierei un pic-nic a Pfeiffer Beach (quella che trovi scendendo lungo la Sycamore Canyon Road), oppure un pranzo al Big Sur River Inn, in una bella radura tra i redwood e dove puoi mettere i piedi a mollo nel torrente. Al famoso Nephente trovi un panorama favoloso ma cibo caro, paghi la location. Il Nephente è molto consigliato anche per il tramonto, in questo caso ti conviene prenotare.

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo link è stato incorporato automaticamente..   Visualizza come link

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Chi sta navigando   0 utenti

    • Nessun utente registrato visualizza questa pagina.
  • Chi è Online   0 Utenti, 1 Anonimo, 4 Ospiti Visualizza tutti

    • Non ci sono utenti registrati online
×
×
  • Crea Nuovo...