Vai al contenuto

Badlands National Park - Guida alla visita


KlaSan
 Share

Post raccomandati

Badlands National Park

Attraverso la storia geologica delle Black Hills.

Descrizione

Immaginate di vistare una terra dove buttes taglienti e pinnacoli di roccia cesellati si fondono con il più grande e protetto ecosistema di praterie degli Stati Uniti. Questa straordinaria regione sono le Badlands, nel sudovest del South Dakota. Esplorare queste terre pittoresche regala tramonti tra i più affascinanti d’America, e stellate notturne che raramente vi capiterà di rivedere.

Il meglio di queste terre selvaggiamente belle e “cattive” forma i 980 km² del Parco Nazionale , un zona unica così crudelmente scavata da vento e acqua da farla diventare uno scenario incantato, quasi una terra immaginaria.

Questa particolare area è casa degli Oglala Sioux , e parte della Great Sioux Nation, e fu un tempo casa dei misteriosi e poco studiati Paleo-Indiani, che si pensa siano stati tra i primi abitanti delle Badlands.

Oltre che per le praterie, sono note anche come il più conosciuto giacimento fossile dell’Oligocene, e i resti di animali marini e gusci di tartaruga sono la prova che quest’area fu un tempo un fondale marino. Paleontologi e istituti di tutto il mondo continuano a studiare questa regione, per capire la vita di 33 milioni d’anni fa.

Le praterie ad ovest mostrano la loro vita con numerose comunità di Praire Dogs (cani della prateria) indigeni, Bald Eagles (aquila calva) , antilopi e bisonti, che vagano dappertutto nella regione. Potrete incontrare anche black-footed Ferret, il mammifero terrestre più in pericolo estinzione del Nord America, reintrodotto nella Badlands Wilderness Area. Nel 2003 anche la volpe (Swift Fox) è stata reintrodotta nel Parco Nazionale. Insomma….non dimenticate la macchina fotografica!!!

Le viste migliori delle sensazionali Badlands si hanno nei vari viewpoint lungo la Badlands Loop Road, recentemente designata State Scenic Byway.

Indossate scarpe comode e incamminatevi lungo i trail di varia difficoltà, alcuni accessibili da chiunque, e lasciatevi sorprendere dalle incredibili formazioni lungo il sentiero.

Solitudine e natura vi aspettano, per corroborare e nutrire anima e sensi. Potete andare ovunque, non per forza seguire i sentieri segnalati, e godere ancora di più delle intense sensazioni che queste terre sanno dare…terre da annusare, da ascoltare, da calpestare e da soffrire. Ma ricordate che è un mondo aspro, che merita a pieno il suo nome, che lotta ogni giorno per sopravvivere rendendosi il più inospitale possibile.

Non dimenticate mai la regola numero uno… “Leave only footprints and take only memories”

Cose da fare e da vedere

-Badlands Loop Road, Hwy-240, 60minuti, dalla Northeast Entrance alla Pinnacle Entrance la strada asfaltata percorre buona parte della North Unit. Ci sono diversi overlook dove fermarsi, e ognuno offre un panorama diverso di questo ambiente dalle mille sfumature, e da questa strada partono tutti i trail segnalati.

-Sage Creek Rim Road, 15mi fino al Campground. Sterrato piatto, facile, solo in caso di forti pioggie diventa scivoloso. Questo sterrato attraversa la parte West della North Unit, ai limiti dell’area più selvaggia del parco (Badlands Wilderness Area). Qui il panorama si trasforma integrandosi sempre più con le praterie della Buffalo Gap National Grassland. Dolci colline e piccoli corsi d’acqua, aria limpida e natura incontaminata, fanno di questa zona un tranquillante naturale da assaporare con tutti i sensi. Inoltre è facile incontrare la variegata fauna che abita le Badlands, dagli immancabili cani della prateria della Roberts Praire Dog Town ai bisonti americani che spesso pascolano vicino al Sage Creek Campground o sulle colline lungo la strada, ai coyote, volpi, capre bighorn, fino alle più rare linci e ai furetti dai piedi neri (come scritto prima, una specie a rischio estinzione qui ottimamente reintrodotta).

*** NON DARE DA MANGIARE ALLA FAUNA SELVATICA, IN PARTICOLARE AI CANI DELLA PRATERIA!!! Anche se sono piuttosto socievoli, sono comunque animali selvatici e tali devono rimanere, inoltre il nostro cibo può ucciderli. Ricordatevi inoltre che la distanza da tenere dagli animali è di 100yd (~90metri)

-StrongHold Unit e Palmer Creek Unit, la parte meridionale del parco all’interno della Pine Ridge Indian Reservation degli Oglala Sioux. Gestita dai Nativi, ha uno sviluppo turistico inferiore, meno infrastrutture, ma è una zona davvero selvaggia e incontaminata, da esplorare. Rivolgersi sempre al White River Visitor Center prima di avventurarsi in quest'area, e tenere sempre a mente che molte zone sono sacre per i Nativi e tuttora usate per i loro rituali. Fate inoltre attenzione a dove mettete i piedi...purtroppo si possono ancora trovare ordigni inesplosi, residuo di un periodo nel dopoguerra dove l'area fu usata per test e esercitazioni militari.

Da non perdere la Sheep Mountain Table Road, 4miglia a sud di Scenic. E' uno sterrato percorribile solo se non ha piovuto di recente, ma assicura panorami mozzafiato!

Visitor Center

Ben Reifel Visitor Center, a sud della Northeast Entrance, è anche il quartier generale del parco. La sua esposizione sulla storia naturale delle Badlands è stata recentemente ristrutturata e ingrandita, ha un sala dove viene proiettato il film Lands of Stone and Light, e una libreria della Badlands Natural History Association.

White River Visitor Center, nella parte sud del parco all’interno della Pine Ridge Indian Reservation, lungo la Hwy-27. Lo staff è della tribù Oglala Sioux che orgogliosamente vi guiderà alla scoperta di questa terra, a cui loro sono legati dalla notte dei tempi.

Trail: Si trovano nella parte est del parco (North Unit), vicino al Ben Reifel Visitor Center, chiamata Cedar Pass Area. In alcuni percorsi (self-guided trail) troverete dei pannelli che vi illustreranno le caratteristiche geologiche e naturali di questi luoghi.

*** I cartelli che mettono all’erta sulla presenza di serpenti a sonagli NON scherzano affatto! Esperienza personale. Attenzione alle zolle d’erba, dove si nascondono, anche a pochi centimetri da dove mettete piedi e mani lungo i trail. Per fortuna sono così gentili da “avvertirvi” se li disturbate, prima di attaccare…

-il Door Trail, 0.75mi, 20minuti, facile, self-guided. La prima parte si percorre su una passerella di legno che porta a una spaccatura nella parete del Badlands Wall, nota appunto come “the Door” con una bella vista sulle Badlands. Il resto del trail non è mantenuto, attenzione alle rocce che possono cadere.

-il Window Trail, 0.25mi, 15minuti, facile. Porta a un’altra finestra naturale del Badlands Wall, su un canyon finemente eroso.

-il Notch Trail, 1.5mi, 1.5ore, moderatamente impegnativo. Inizialmente segue i meandri di un canyon, poi inizia a salire (c’è anche una scaletta a pioli da fare) verso “the Notch”, un’altra spaccatura nella roccia che si apre sulla White River Valley, con un panorama veramente mozzafiato. Sconsigliato a chi soffre molto di vertigini. *** Il migliore, a mio parere.

-il Castle Trail, 10mi, 5ore. Moderatamente impegnativo, ma davvero lungo. Attraversa molte delle diverse formazioni rocciose nelle Badlands.

-il Cliff Shelf Nature Trail, 0.5mi, 30minuti, moderatamente impegnativo, self-guided. Percorre passerelle di legno e scalette attraverso una foresta di conifere lungo il Badlands Wall. Le pozze che a volte si formano attirano cervi e capre Bighorn.

-il Saddle Pass, 0.25mi, 30minuti. Impegnativo. Sale sul Badlands Wall congiungendosi con il Castle Trail e il Medicine Root Loop, offrendo una ampia vista sulla White River Valley.

-il Medicine Root Loop, 4mi, 2ore, moderatamente impegnativo. Questo lungo loop che si stacca dal Castle Trail attraversa le praterie e permette di ammirare le Badlands da lontano.

-il Fossil Exibit Trail, 0.25mi 20 minuti, facile, self-guided. Lungo il percorso troverete repliche dei vari fossili di creature ormai estinte che popolavano le Badlands.

Visite guidate (Ranger Programs):

-Geology Walk, 45min, alle 8:30 presso il Ben Reifel V.C. Esplorate la storia geologica delle White River Badlands.

-Praire Walk, 1/2ora, alle 17:30 presso il Ben Reifel V.C. Una camminata in mezzo alle praterie, esplorando insieme ai Ranger la loro vita e i loro magnifici paesaggi.

-Fossil Talk, 20min, alle 10:30, 13:30, 15:30 al Fossil Exibit Trail, per capire cosa ci dicono i fossili della ancestrale vita nelle Badlands, e perché devono essere protetti.

-Evening Program, 40min, alle 20:30 nell’anfiteatro del Cedar Pass Campground. Una presentazione del parco in tutti i suoi aspetti storici e naturali.

-Junior Ranger Program, 10:30 al Ben Reifel V.C., un’avventura per i bambini da 7 a 12 anni, i genitori sono benvenuti.

Per una lista aggiornata degli eventi in programma visitate: http://www.nps.gov/badl/parknews/newsreleases.htm

Altre attrattive

-Big Pig Dig, 30min, vicino alla Conata Picnic Area. Scavi aperti da 15anni, in un bacino di resti fossili scoperto da alcuni turisti nel 1993. Durante l’estate i visitatori del parco sono invitati ad assistere al lavoro dei paleontologi.

-Minuteman Missile NHS, un tuffo nel recente passato, quando la paura di una Guerra nucleare ha caratterizzato i rapporti tra le due grandi potenze mondiali durante la Guerra Fredda. Tour guidati nei silos e nella stazione di controllo, un interessante visita tra le tecnologie capaci di distruggere la vita come la conosciamo, e nel contempo capaci di mantenere indirettamente la pace per oltre 30anni. http://www.nps.gov/mimi/index.htm

-Pioneer Auto Show and Prairie Town , 1 ora da Interior, Museo con più di 250 auto d'epoca, moto, mezzi agricoli e oggettistica, e la ricostruzione fedele di una vecchia città della prateria.

http://www.pioneerautoshow.com/

Come arrivare

-North Unit: Lungo la Interstate-90 uscire a Wall (Exit-110) per la Pinnacle Entrance, o a Cactus Flat (Exit-131) per la Northeastern Entrance. In entrambi i casi seguire la 240.

Un’alternativa che evita la Intestate e attraversa paesaggi magnifici è la US-44 da Rapid City, fino alla cittadina di Interior, dove si gira a sinistra verso la Interior Entrance.

-Stronghold/Palmer Creek Unit:

da Rapid City prendere la US-44 fino a Scenic, girare a destra sulla 27 south verso Wounded Knee fino al White River Visitor Center.

Dove alloggiare e mangiare

La città più vicina è Rapid City, dove si trovano tutte le maggiori catene di Motel e molte possibilità per mangiare cibo di ogni genere. Anche le cittadine di Wall, Cactus Flat, Kadoka offrono alloggi e cibo. Se si vuole dormire dentro il parco (consigliato per fare foto al tramonto e all’alba) l’unica possibilità è il Cedar Pass Lodge insieme al gemello Badlands Inn (http://www.cedarpasslodge.com/) anche se Wall e Cactus Flat sono a pochi minuti d’auto.

Info pratiche

*** Durante la settimana del raduno di Sturgis (3-9 Agosto 2009) i visitatori si moltiplicano, rendendo il luogo rumoroso e affollato, inoltre diventa difficile trovare alloggi in queste zone.

-Park Information (605) 433-5361 http://www.nps.gov/badl/

-Ingresso $15 a veicolo, valido 7 giorni. Compreso nell’ Interagency Pass Program.

-Gli animali domestici non possono essere portati lungo i trail, solo nel parcheggio e tenuti al guinzaglio, inoltre non possono essere lasciati incustoditi.

  • Mi piace 4
Link al commento
Condividi su altri siti

  • 7 years later...

Guarda, noi nel 2014 avevamo previsto due mezze giornate considerando di non fare trail particolari; poi il secondo giorno il meteo ci ha un po' fregato per cui il tempo è stato davvero poco!

Comunque puoi dare un'occhiata al mio diario (anche io ero con due figli al seguito:wink2:)

 

Link al commento
Condividi su altri siti

Si si ma va benissimo, data la fatica fisica del periodo non me la sentirei di fare altro!! Abbiamo optato x gli usa proprio xkè sono una meta super facile e senza barriere. Quest'anno non abbiamo neanche un programma molto fitto, e faremo le cose con calma, seguendo molto anche i loro ritmi.

Allora magari considero una giornata intera...xkè dici due mezze Xkè in pausa pranzo è troppo caldo?

Sono contenta ti sia piaciuto, avevo trovato info un po' discordanti in merito!!

Link al commento
Condividi su altri siti

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Ospite
Rispondi a questa discussione...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Il tuo link è stato incorporato automaticamente..   Visualizza come link

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.

  • Chi è Online   0 Utenti, 2 Anonimo, 3 Ospiti Visualizza tutti

    Non ci sono utenti registrati online

×
×
  • Crea Nuovo...