Vai al contenuto

luisa53

Guide USA
  • Numero contenuti

    10558
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • GIORNI CON PIU REAZIONI

    87

Tutti i contenuti di luisa53

  1. Concordo pienamente con Vale. Forse potreste pensare a un volo multitratta, tipo Italia Chicago, Chicago Dallas, Dallas Italia e fare un loop in Texas. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  2. Potrebbe essere un'idea. La città più carina è sicuramente Québec che in questo viaggio però non ci sta. Montréal a noi è piaciuta ma le abbiamo preferito Toronto. In ogni caso io vedrei almeno due giorni per ognuna delle due città. Anche la zona delle 1000 Islands merita e se i must della vacanza sono NY e le cascate del Niagara potreste fare come hai detto Boston - Gananoque - Toronto. Per avere un'idea prova a guardare il mio diario del 2018 in firma. Ti aggiungo due diari che potrebbero interessarti http://www.usaontheroad.it/topic/26583-absolutely-e-il-resto-scompare/ http://www.usaontheroad.it/topic/24743-maple-leafs-bears-and-some-whales-east-canada-2016/
  3. Concordo su quanto ti hanno già detto di Washington, io metterei sicuramente tre notti perché ci sono tante cose da vedere, i memorial, i musei (fra l'altro gratuiti), il cimitero di Arlington, il Pentagono ecc.. tutte interessanti per i tuoi figli. Potendo metterei due notti anche alle OBX, noi ne abbiamo fatto una sola e ci saremmo stati di più. Ai ragazzi piacerà sicuramente il Wright Brothers National Memorial a Kitty Hawk. A Charleston dovete assolutamente visitare una piantagione. Dovete mettere in conto che in agosto potrebbero esserci vari temporali, soprattutto al sud. Noi abbiamo fatto un giro simile nell'agosto del 2013, partendo da Miami e arrivando a New York, e siamo stati piuttosto fortunati con il tempo perché pioveva quasi sempre durante i trasferimenti e gli acquazzoni non ci hanno quasi mai impedito di fare quello che avevamo programmato. In firma trovi il mio diario, noi abbiamo fatto solo due notti a Washington perché ci eravamo già stati e solo quattro giorni a New York sempre per lo stesso motivo e abbiamo saltato Orlando perché i parchi non ci interessavano: avendo solo due settimane a disposizione abbiamo dovuto fare delle scelte. Nella sezione est dei diari ne trovi altri sulla zona del North e South Carolina, della Virginia e su Washington, oltre a quello di solshine e il mio, ad esempio quelli di Lizzina, flowerpower 81, Monica405, sabiki e crisscorpione.
  4. San Diego te l'ho messa anch'io al primo posto fra le città che hai citato perché merita tantissimo. Da vedere ci sono molte cose: il Waterfront, la portaerei Midway (va visitata assolutamente), il Seaport Village, il Gaslamp Quarter, il Balboa Park dove si trovano lo zoo e i vari musei, l'isola del Coronado, il Cabrillo National Monument, l'Old Town, Little Italy e naturalmente le spiagge dove noi purtroppo non siamo andati perché arrivando da Los Angeles siamo rimasti imbottigliati in autostrada per un incidente. Guarda qualche diario su San Diego e magari cerca in rete se si può vedere usando i mezzi pubblici. Forse potresti visitarla anche con un Hop-on, Hop-off Tour. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  5. Anche a me sono venute in mente le città canadesi. Noi ci spostiamo in auto ma a Toronto e Montreal l'abbiamo lasciata nel garage dell'albergo e ci siamo mossi a piedi o con i mezzi pubblici. A Toronto abbiamo addirittura preso un hop-on hop-off bus. Ottawa e Québec sono belle ma si visitano in una giornata. Fra le città che hai proposto la mia preferita è San Diego dove potresti trascorrere tranquillamente tre giorni, potresti guardare su internet se è abbastanza facile spostarsi con i mezzi pubblici. Seattle a noi è piaciuta ma secondo me è meglio girarla in macchina. A New Orleans noi siamo stati due giorni, ma siamo fra i pochissimi qui sul forum che l'hanno apprezzata. In Texas senza auto secondo me non vai da nessuna parte e poi la visita di ogni città (Dallas, Fort Worth, Austin, San Antonio e Houston) ti porta via al massimo un giorno. Miami non è niente di speciale. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  6. Mi piace il giro che ti ha proposto pandathegreat, però io aggiungerei Ottawa che per noi si è rivelata una sorpresa inaspettata. Sono d'accordo anche con Dags, le Thousend Islands sono molto belle ma un giorno intero è troppo. Se devi recuperare un giorno, forse sono troppi anche due giorni interi a Boston, noi avevamo dedicato un'intera giornata al Freedom Trail e la mattina seguente alla zona del Prudential Center, al MIT e a Harvard, poi nel pomeriggio siamo partiti per un'altra destinazione. Anch'io ti consiglio di prenotare tutto in anticipo, per gli alloggi di solito io guardo su booking o nei siti delle catene oppure leggo i diari qui sul forum e seguo i consigli degli altri utenti. Per quanto riguarda internet, i vari operatori fanno offerte piuttosto convenienti per gli Usa, non per il Canada dove noi abbiamo sempre usato solamente il wifi degli alberghi o dei ristoranti. Se ti va puoi dare un'occhiata al mio diario del 2018 sull'Ontario e Montreal, lo trovi qui sotto in firma.
  7. Impossibile! Comunque non saltate il Canyon de Chelly, non sarà uno dei parchi più significativi ma per me merita molto. Soprattutto all'est non aspettatevi quella meravigliosa solitudine che si prova sulle strade islandesi, preparatevi ad affrontare rallentamenti, code e ingorghi. Anch'io vi auguro di poter realizzare la vostra idea.
  8. Sulla guida di notte ti ha già risposto Marty, aggiungo che sulle interstate invece non ci sono problemi a girare anche se è buio. Comunque io cercherei di evitarlo il più possibile. La Death Valley non è ai primi posti nella lista dei miei parchi preferiti, ma non la salterei se fossi in voi. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  9. No, non si può dormire nei trasferimenti! Si perderebbe tantissimo, si vedono paesaggi splendidi soprattutto all'ovest. Premesso che capisco benissimo il fatto che vogliate vedere il più possibile, io sarei per seguire l'itinerario proposto da Paolo e lascerei Texas, Louisiana ecc... a un prossimo viaggio che approfondisca meglio quelle zone (sono convinta che tornerete in America ), come Vale 23 penso che fareste tutto un po' troppo di corsa. Alcune cose sul tuo itinerario. Anch'io ti sconsiglio di pernottare a Oakland, se volete trascorrere solo due notti a San Francisco (peccato perché è una delle più belle città americane, secondo me) cercate di godervi in pieno l'unico giorno e l'unica sera (quella dell'arrivo sarete distrutti) in città. Non so se sia possibile percorrere il circuito della Valley of the Gods e la strada di Muley Point con una berlina, noi avevamo un fuoristrada medio, mentre il percorso della Monument Valley l'abbiamo fatto anni fa con una berlina anche se il primo tratto non è bellissimo. In ogni caso non so se riuscireste a fare tutto, considera che passate anche per Capitol Reef dove potreste fermarvi a fare un trail o percorrere la scenic drive. Mi lascia perplessa l'avvicinamento in serata al canyon de Chelly: viaggereste al buio? Non mi sembra molto sicuro. Dove dormireste? E' una zona piuttosto isolata, gli squallidi paesi dove fermarsi sono Kayenta che è piuttosto vicina alla Monument e Chinle che è all'ingresso del Canyon de Chelly ma troppo distante dalla Monument per arrivarci con la luce. Quando visitereste Santa Fe? Se hai guardato il mio diario avrai visto che Luckenbach è piccolissimo, io lo metterei il giorno prima al pomeriggio perché la sua peculiarità è la musica dal vivo, se è deserto non dice proprio niente secondo me. Fredericksburg si visita in poco tempo e io aggiungerei Gruene che a noi è piaciuto molto, anche se non ho idea di che conseguenze abbia avuto il Covid su questi paesi (chiusura di locali e negozi, spopolamento?) e non so come possano essere adesso. Preparatevi perché la I-10 che attraversa Houston ha un traffico mortale. A Lafayette potreste visitare Vermilionville, un villaggio cajun del XIX secolo, noi abbiamo conosciuto una parte di storia americana di cui non sapevamo assolutamente niente e che ci ha spinto due anni dopo a visitare l'Acadia canadese. Mi sembra tu abbia messo tre notti a Nashville, non ci sono stata e quindi non so se un giorno pieno (due notti) sia sufficiente per visitarla, se così fosse potresti recuperare un giorno da mettere qui per spezzare la tappa del 17, per le cascate devi considerare una mezza giornata che così non avresti.
  10. Chiedi il preventivo a panda/Paolo, acfraine/Derio e al3cs/Alessandra, io ho quasi sempre copiato i loro itinerari.[emoji846] Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  11. Se guardi adesso su google non ti fa prendere la tioga road perché in inverno è chiusa, ma in estate è aperta ed è la strada che normalmente si percorre per andare a Las Vegas e poi nei parchi. Penso che il pezzo brutto di strada sia l'ultimo tratto che si prende dal bivio sulla route 66, questo devi farlo in ogni caso sia che tu venga da est che da ovest, per il resto la strada da Las Vegas è una normale strada asfaltata. L'itinerario che ti ha proposto panda per me è il migliore possibile con le vostre tappe.
  12. Una mezza giornata, direi. Il trail alla White House porta via un po' meno di due ore, poi va percorsa almeno la South Rim Drive con sosta ai vari viewpoint e sicuramente bisogna arrivare fino all'ultimo overlook da cui si gode la vista della Spider Rock. Noi non abbiamo avuto il tempo di percorrere la North Rim Drive. Lo vedi nel link che ti ho messo sopra. Non sono l'unica qui sul forum. Ti metto alcuni diari, i primi che mi vengono in mente. Sul Texas http://www.usaontheroad.it/topic/26574-texmex-2019-racconto-breve-dellitinerario-ontheroad-attraverso-texas-e-new-mexico-del-settembre-2019/ http://www.usaontheroad.it/topic/24981-completo-i-love-your-hair-biondi-in-texas-settembre-2016/ http://www.usaontheroad.it/topic/25597-completo-semplicemente-texas-e-new-mexico/ http://www.usaontheroad.it/topic/22974-completo-cristommi-a-spasso-per-il-texasil-diario/ http://www.usaontheroad.it/topic/24864-completowhere-everythings-bigger-texas-otr/ Su Louisiana, Alabama ecc.. http://www.usaontheroad.it/topic/26100-in-corso-pensavo-bastasse-il-pickup-biondi-in-dixieland-settembre-2018/?tab=comments#comment-697880 http://www.usaontheroad.it/topic/26054-in-corso-how-the-music-moved-the-movement-da-chicago-a-memphis-con-una-puntata-in-south-carolina/?tab=comments#comment-696439 http://www.usaontheroad.it/topic/21582-completo-boys-round-here-dont-listen-to-the-beatles/ http://www.usaontheroad.it/topic/23514-in-corso-“shake-a-tail-feather”-pennuti-in-the-heart-of-music-otr-2015/ Se guardi il mio diario del 2014 vedrai che a me New Orleans è piaciuta, ma sono un caso raro qui sul forum.
  13. Ti auguro proprio di no. Anch'io sono d'accordo con tutto quello che ti hanno già detto, vorrei solo aggiungere alcune cose. Le Monroe Hot Springs sono assolutamente necessarie? Non le ho visitate quindi non posso giudicare ma se le saltaste potreste risparmiarvi parecchi chilometri e recuperare un giorno. Non fatevi bastare la vista dalla 163, riuscite benissimo ad entrare e percorrere la strada interna, noi abbiamo visitato l'Antelope Canyon alle 11 e poi siamo andati alla Monument Valley senza problemi. Qui devo correggere panda/Paolo perché non ci vuole un permesso per scendere alla White House, l'escursione è l'unica che si può fare senza accompagnatori e secondo me merita molto. Il Canyon de Chelly è bellissimo e vanno visti anche i vari viewpoint. Qui trovi la descrizione. i giorni dedicati al Texas sono pochissimi. Dovendo scegliere una città, fra le due io ho preferito San Antonio, molti però preferiscono Austin; a noi la 6th Street non ha detto niente, probabilmente perché ci siamo andati di mattina. Non conosco Jacob's Well ma sono stata alla Hamilton Pool, carina ma non imperdibile. Piuttosto trascorrerei la giornata nella Hill Country. A noi Lafayette non è piaciuta, ci è sembrata piuttosto triste. Per quanto riguarda Montgomery, cercate di non essere là di domenica, i musei sono chiusi. Qui trovi il mio diario del 2014 su Texas, Louisiana e Georgia. Se il 13 dormite a San Louis arrivate a Chicago nel pomeriggio e per la città vi rimane solamente giorno intero che è veramente poco per Chicago. Forse riuscite a recuperare un giorno da quelli dedicati a New York che mi sembrano 6, anche se per NY i giorni non sono mai troppi, 5 potrebbero andare.
  14. Pienamente d'accordo. Il 21 mi è arrivata una mail da British che mi informava della cancellazione del volo Londra Denver del 29 settembre, ho telefonato subito per chiedere il rimborso dei voli e l'impiegata mi ha detto che lo avrei ricevuto entro 2/4 settimane. Questa mattina ho scoperto che mi è stato accreditato già il 22. Ancora niente invece da Emirates. Ho chiesto il rimborso del volo cancellato per l'Australia il 4 maggio, pochi giorni prima della partenza, e il 15 luglio ho telefonato, non avendo ricevuto niente. L'impiegata mi ha detto che la mia prenotazione risultava ancora attiva e, dopo avermi compianto (testuali parole "viene da piangere a cancellare un viaggio così bello" ) mi ha informato di aver nuovamente fatto la richiesta di rimborso. Spero che i soldi arrivino presto.
  15. Sembra quasi una risposta standard che danno a tutti quelli che chiedono un rimborso. Io aspetterei un po' poi scriverei di nuovo. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  16. I miei figli hanno ricevuto oggi dalla Qatar il rimborso dei loro biglietti per il viaggio di fine marzo in Vietnam. I voli erano stati cancellati dalla Qatar che gli aveva spedito un voucher nonostante avessero chiesto il rimborso. Mio figlio ha mandato varie mail chiedendo di rinunciare al voucher e ha sempre ricevuto una risposta negativa. Oggi invece è arrivata la bella sorpresa. Secondo me se vi cancellano loro il volo non dovreste avere problemi Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  17. A Baltimora non sono stata, quindi non so dirti come sia la città. Annapolis è molto carina e si visita in una mezza giornata. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  18. Sicuramente con l'emergenza coronavirus in Louisiana la situazione a New Orleans peggiorerà molto. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  19. A differenza di Arizona a me New Orleans è piaciuta. Non mi è dispiaciuto nemmeno il paesaggio dell'Alabama, sicuramente un po' monotono ma molto rilassante. Pensacola Beach è carina, ma la parte più bella della costa per me è a est di questa città. Per avere un'idea s vuoi puoi dare un'occhiata alla seconda parte del mio diario del 2014 in firma, non so però se si vedono ancora le foto. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  20. @ester70k Nonostante mio figlio avesse mandato due mail per chiedere il rimborso la Qatar ha inviato due voucher, uno a mio figlio e uno a mia figlia, del valore del prezzo di ogni biglietto maggiorato del 10%. La validità parte dal giorno di emissione del voucher, nel loro caso il 2 aprile (sarebbero dovuti partire il 28 marzo) e si può optare per la stessa meta oppure per una qualsiasi servita dalla Qatar. Si ha un anno di tempo per usare il voucher e si può prenotare un viaggio da effettuarsi anche entro un periodo di un ulteriore anno. Ti incollo parte della mail: "You have up to one year to use the voucher, and can book your travel within a period for up to one further year after. If you decide to rebook to your original travel destination, don’t worry about any difference in fare; we will book you with the same fare class. If you change your plans and decide you would like to travel somewhere else, you can use the same voucher for your new destination." I simpaticoni hanno mandato il voucher con queste parole: "We are pleased to attach your electronic receipt for your travel. We wish you a pleasant journey."
  21. A noi Emirates ha cancellato il volo da Bologna a Dubai, il primo dei due voli per Perth, proponendoci tre opzioni: 1)possibilità di riprenotare lo stesso itinerario entro due anni dalla data di partenza che sarebbe stata il 7 maggio, 2) voucher dello stesso valore del biglietto da spendere entro 1 anno con possibilità di estenderlo a 2 anni, 3) rimborso, ma con la "minaccia" di dover pagare non ben specificati oneri che dipendono dal tipo di biglietto acquistato. Io vorrei chiedere il rimborso, l'unica cosa che mi frena è che non capisco se riavrò indietro tutto o mi tratterranno una parte. Per il resto ho cancellato macchina a noleggio, alloggi e gite da fare in loco senza problemi, a parte la tristezza di non poter tornare in Australia. Il 29 settembre avremmo un volo per Denver con la British e aspetto che me lo cancellino loro sperando mi diano un rimborso e non un voucher. I miei figli hanno chiesto alla Qatar il rimborso dei voli per la Thailandia e di quelli dal Vietnam ma hanno ricevuto un voucher maggiorato del 10% del valore dei biglietti da spendere entro due anni, mentre Air Asian gli ha rimborsato subito il volo da Chiang Mai a Hanoi così come Easyjet ha già rimborsato mio figlio per un volo Londra Milano a/r. Inviato dal mio SM-A705FN utilizzando Tapatalk
  22. A me è arrivata la comunicazione da Emirates che hanno cancellato il volo Bologna Dubai, il primo di quattro voli per e dall'Australia ma ancora non si parla di rimborso, visto che la partenza era prevista per il 7 maggio. Anche la Qatar non ha ancora rimborsato i biglietti dei miei figli che sarebbero dovuti partire la settimana prossima per il Chiang Mai e poi Vietnam ma in questo contesto mi sembra il problema minore.
  23. Pensate come sono tranquilla io che ho un figlio che vive a Londra!
  24. A questo punto temo anch'io e come te spero di sbagliarmi.
×
×
  • Crea Nuovo...