Vai al contenuto

mountainview

Supporter
  • Numero contenuti

    3550
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • GIORNI CON PIU REAZIONI

    20

Tutti i contenuti di mountainview

  1. @NolamersIo trovo su google Flights a 635 euro dal 28 ottobre al 13 novembre, ma a parte che impiegherei 33 ore all‘andata e 26 ore al ritorno, quando li scelgo e mi danno le opzioni per prenotare, „magicamente „ salgono a 728€, addirittura a 1070€ con Lufthansa. Con il commento „unfortunately, the price that you saw on the previous page has changed “. Cosa sbaglio?
  2. Salve, non so se vado fuori tema, casomai ditemelo che ne apro uno nuovo. Sto cercando dei voli per le Mauritius a cavallo tra ottobre e novembre, quindi manca tantissimo tempo. Però io sono una fissata e vorrei comprarli subito, che poi non si sa mai. Quest'anno dobbiamo assolutamente restare dentro un budget massimo, siamo riusciti a trovare alloggi a prezzi buoni ma il problema sono i voli che rischiano di far saltare tutto. Avevo fatto un preventivo totale basandomi sui prezzi dei voli trovati circa tre settimane fa, circa 650 euro a testa a/r. Nel frattempo abbiamo concordato le ferie ed eravamo pronti ad acquistare, con una certa preoccupazione perchè i prezzi crescevano costantemente, erano già arrivati a circa 730 euro. Ieri sera, pronti con la carta di credito in mano, abbiamo constatato allibiti che a meno di 850 euro non si va da nessuna parte. Addirittura il volo venduto da Lufthansa che fino a dieci giorni fa era a 710 euro adesso ha superato i 1000! A voi è mai capitato un aumento simile nel giro di pochi giorni? Ho cancellato i cookie (o almeno ci ho provato), abbiamo provato da computer diversi, ma non è cambiato niente. Ho letto su un forum tedesco che le compagnie aeree aumentano i prezzi se ci sono molte ricerche per una certa tratta e data, anche se non si finalizza l'acquisto. In pratica, noi avremmo fatto aumentare i prezzi con le nostre ricerche frenetiche. Sempre secondo questa teoria, se si sospendono le ricerche per qualche giorno poi i prezzi tornano ad abbassarsi ai livelli precedenti, a meno che qualcun altro non cominci a controllare con insistenza proprio quel volo. Sarebbe la mia speranza...secondo voi ha un senso? L'avete riscontrato anche voi? Grazie a tutti per i suggerimenti.
  3. Ciao, tieni presente che nei parchi nazionali puoi dormire solo nei campeggi, e i posti vanno a ruba. Puoi informarti qui per le modalità di prenotazione: https://www.nps.gov/yell/planyourvisit/campgrounds.htm Ti consiglio di prenotare letteralmente il primo minuto possibile, ci sono centinaia di persone pronte col dito sulla tastiera pronte a scattare. Per i posti "first come - first serve" si formano code già di di primo mattino. Considera anche i tempi necessari per il noleggio e la riconsegna. Non conosco questo sito, io ho sempre noleggiato presso le compagnie, e qui le procedure erano sempre molto più lunghe e complicate rispetto al noleggio di una macchina, bisogna adattare l'itinerario di conseguenza.
  4. Ciao @Nolamers! Parto da MUC se mi conviene, considerando eventuali pernottamenti e trasferimenti aggiuntivi. Anche il fattore tempo per noi è importante, due giorni di ferie in più purtroppo per me non sono possibili.
  5. Monaco MUC- Mauritius MRU ; andata 28 ottobre, ritorno 13 novembre. Fino ad ora è la combinazione di date più conveniente. Grazie!
  6. Buonasera a tutti, rientro dopo lunga assenza dovuta a motivi familiari con la speranza di un nuovo viaggio: due settimane a Mauritius e Rodrigues a cavallo tra ottobre e novembre. Stasera controllando su google flights ho visto che un volo che sto tenendo d'occhio da una settimana a 710 euro all'improvviso costerebbe solo 294 euro, prezzo del tutto fuori dalla media! Ho cliccato subito su "Book flights" ma mi manda al sito di Lufthansa che mi dà ancora il prezzo di 710 euro. Troppo bello per essere vero. Secondo voi, esiste un sistema per ottenere il prezzo indicato da google flights? Grazie tutti.
  7. Per i parchi e per San Francisco una giacca (oltre alla felpa) è necessaria. A Bryce una volta a fine maggio-inizio giugno abbiamo trovato una tempesta di neve. Sei a ben oltre i 2000 m, anche se non ce se ne rende sempre conto perchè si viaggia su un altopiano. San Francisco se c'è la nebbia è una ghiacciaia.
  8. Rispondo qui alla tua domanda sulla eSIM: noi l'anno scorso ci siamo trovati molto bene con il Tourist Plan della T-Mobile (con la SIM "normale"), che è uno dei provider negli USA che supporta anche il sistema eSIM : https://support.t-mobile.com/docs/DOC-39202#app2
  9. Il Tokopah Falls Trail l'ho percorso tanti anni fa con figlia e nipoti (allora di 6, 5 e 4 anni). È carino, semplice, non straordinario come paesaggio (ti trovi all'interno del canyon, vedi alberi e pareti rocciose). Non mi ricordo se l'abbiamo percorso tutto o se ad un certo punto siamo tornati indietro.
  10. https://www.cbp.gov/sites/default/files/assets/documents/2017-Dec/Six-Month Club Update122017.pdf Link del sito ufficiale del Governo degli Stati Uniti, che elenca l‘Italia tra i Paesi i cui cittadini devono essere in possesso di un passaporto valido almeno fino alla fine del soggiorno. Secondo me per questioni di questo tipo è importante cercare sempre le fonti ufficiali, le regole possono cambiare.
  11. Ti posso consigliare la passeggiata intorno al Tenaya Lake, che puoi combinare con un bagno nel lago (gelido, ma le mie pargole non hanno resistito) e un picnic sulla spiaggia, se non trovi zanzare. https://www.yosemitehikes.com/tioga-road/tenaya-lake/tenaya-lake.htm. Come scritto anche nella descrizione che ti ho linkato, per un tratto si è molto vicini alla strada e per completare l'anello si deve passare un piccolo guado (saranno tre metri, in estate è quasi completamente asciutto, trovi le foto in rete). In compenso il panorama delle pareti di granito circostanti è veramente bello e molto tipico, a mio parere, diverso da quello che puoi trovare sulle Alpi. Il sentiero è praticamente in piano.
  12. A Sequoia NP non c'è solo first come- first serve, puoi prenotare al Sunset Campground in zona Grant Grove Village https://www.recreation.gov/camping/campgrounds/234752/campsites
  13. Ciao, ci sono grandi differenze tra contee e comuni per quanto riguarda la possibilita di dormire a bordo strada. Nelle zone molto turistiche tendono ad essere piu severi. In particolare all interno dei parchi nazionali il pernottamento e proibito al di fuori dei campeggi, e i ranger controllano molto. Poi puoi avere fortuna e sfuggire ai controlli, ma di per se le regole sono molto chiare. Scusa la mancanza di apostrofi ed accenti, sto scrivendo col computer di mia figlia che ha impostato la tastiera sull inglese e non ci capisco niente...
  14. Il motivo è banale ma secondo me (l‘ho percorsa tutta o in parte decine di volte) importante: se vai da nord a sud hai l‘ocean subito sulla destra. Ti godi meglio il panorama (specialmente il passeggero) e sei molto più comodo a svoltare nelle piazzole dei “vista points „
  15. Ho guardato il sito e controllato quali attrazioni sono incluse. Mi sembrano tutte poco interessanti, rischi di spendere 89 dollari per poco o niente.
  16. No, non l'ho mai comprato ma conosco pass simili per altre città. il consiglio in generale che ti posso dare è di fare bene i tuoi conti. Di solito i pass sono molto costosi, e raramente si sfruttano in pieno. Guarda bene cosa è compreso e confrontalo con i prezzi "singoli" delle attrazioni che hai pianificato di vedere. Io non ho mai trovato convenienza.
  17. Come dice @pandathegreat, punta subito una piazzola. Il sistema non te le assegna in automatico, devi sceglierla tu e poi finalizzare. Quindi devi essere preparato, mentre sei lì indeciso arriva il coreano e te la soffia sotto al naso. Puoi fare delle prove nei giorni precendenti, così vedi la procedura e puoi già individuare un paio di piazzole che ti piacciono (te ne servono più di una "papabile" perchè non tutte saranno libere, qualcuna è prenotata per più giorni). Ci sono piazzole solo per tende, altre solo per RV, altre per tende o RV.
  18. Secondo la mia esperienza prendere un posto non è impossibile, io ci sono sempre riuscita in tutti i parchi nazionali per cui ho provato (ho cominciato 28 anni fa a fare viaggi in camper negli USA, ho sperimentato tutte le modalità di prenotazione che si sono succedute nel tempo). Bisogna essere all'erta e scattare all'apertura delle prenotazioni, non è fortuna, è questione di organizzazione. Questo piccolo sforzo di solito viene premiato e ne vale davvero la pena. Se dovesse fallire c'è sempre il piano B del campeggio privato. Quanto alla distanza da Lee Vining: devi calcolare il percorso fino a Yosemite Village, che si trova alla fine della Yosemite Valley. ViaMichelin mi dà 122 km, circa 75 miglia, due ore e mezza senza soste e senza traffico. Tieni conto della limitata velocità dei camper per valicare il passo, del traffico, delle fermate almeno a Tuolumne Meadows ma soprattutto a Olstead Point e Tenaya Lake, della congestione nella Valley e il tempo si allunga di molto.
  19. Il problema del poter attraversare o meno dipende dalle compagnie di noleggio e soprattutto dalle compagnie di assicurazione. Le assicurazioni non coprono i danni eventualmente subiti su sterrati o su certi tratti stradali, come di solito la Death Valley nei mesi estivi. Quindi l'ente gestore non ti proibisce l'attraversamento, ma violi il contratto di noleggio assumendotene i rischi. Sul contratto di noleggio c'è chiaramente specificato cosa puoi fare o no, devi fare riferimento a quello.
  20. Sono stata a Yosemite cinque o sei volte, quasi sempre in camper. Non rinuncerei per nulla al mondo al piacere di campeggiare letteralmente sotto all'Half Dome. In questo modo poi dovete necessariamente tralasciare gli highlights della Tioga Road e soprattutto le sequoie, che crescono solo in questa parte del mondo. Mi sembra un gran peccato.
  21. Ciao, ho fatto diversi viaggi in camper negli USA. Quando lo noleggiavo io nel contratto erano sempre specificate le strade che non si potevano percorrere, ed era citata anche la Death Valley durante i mesi estivi. Prova a controllare sul tuo contratto di noleggio. Il trail che hai scelto a Yosemite (Vernal e Nevada Falls Loop) è molto bello, un vero classico. Costeggi le cascate all'andata e ritorni per il John Muir Trail. Dato che tua moglie soffre di vertigini, prova a vedere delle foto del tratto che costeggia la Vernal Fall, a tratti il sentiero è schiacciato tra la parete e il vuoto. Tieni presente che Yosemite Valley ad agosto è un delirio. Calcolate dei tempi dilatati per percorrere la Valley, parcheggiare (qui la vedo dura) e poi prendere la navetta che vi porta fino all'inizio del sentiero. Per quanto riguarda i campeggi: immagino che vogliate campeggiare all'interno dei parchi di Zion e Yosemite, anche perchè i campeggi alternativi sono molto lontani. Controllate sul sito del NPS i termini di prenotazione e soprattutto calcolate quale sia il primo giorno utile per prenotare. Scegliete PRIMA i posti che vi interessano. Calcolate il fuso orario e nel momento in cui scatta l'ora di inizio delle prenotazioni fatevi trovare pronti con le dita in posizione sulla tastiera. I posti si esauriscono nel giro di pochissimi minuti. Sono campeggi molto belli e costano poco, i posti vengono sempre più ridimensionati per cercare di limitare l'impatto ambientale e la concorrenza da aspiranti campeggiatori da tutto il mondo è spietata. A Bryce è un po' più semplice, se non trovi posto all'interno del parco c´è anche un grandissimo campeggio privato (un po' squallidino secondo me) appena fuori, il parco è piccolino e si può anche fare avanti e indietro.
  22. Anche secondo me non è vantaggiosa, forse solo nel caso in cui uno faccia mille calcoli per arrivare alla stazione di noleggio praticamente a spinta. E probabilmente neppure in quel caso, di solito ti fanno pagare il pieno abbastanza (o molto) caro. Ma ci sono talmente tanti distributori nei dintorni delle agenzie di noleggio che il problema comodità non si pone particolarmente, secondo me.
×
×
  • Crea Nuovo...