Vai al contenuto

ansys

Supporter
  • Numero contenuti

    2667
  • Iscritto

  • GIORNI CON PIU REAZIONI

    6

Tutti i contenuti di ansys

  1. In realtà hanno venduto i veicoli poco dopo l'inizio della pandemia non per ridurre i costi di manutenzione che si sono azzerati perché le auto erano parcheggiate (non si fa manutenzione su veicoli che non fanno km perché è uno spreco di soldi oltre a non essere necessario), ma per fare cassa e avere contante che è stato perso causa il crollo dei noleggi. Da mesi poi esiste una carenza mondiale di semiconduttori che ha messo in stallo la produzione mondiale di autoveicoli. Qui in USA, Ford e GM hanno chiuso svariati stabilimenti perché non riescono ad avere componenti elettronici per automotive. Tutti allora, privati e non si sono tuffati nel mercato dell'usato che è schizzato alle stelle. Le compagnie di noleggio con la ripresa del turismo e dei noleggi si sono trovate spiazzate e senza veicoli. Alcune si sono buttate ricomprando l'usato, ma il loro parco auto e sempre scarso e inferiore alle richieste. Alle Hawaii c'è chi si è visto chiedere $700 al giorno per il noleggio di un' auto e alcuni turisti si sono arrangiati anche noleggiando veicoli U-Haul. Il ritorno al "prima della pandemia" sarà lungo e non scontato. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  2. In realtà ha chiesto secondo una norma della legge fallimentare federale la protezione dal fallimento. È un po' diverso. Il chapter 11 consente di evitare il fallimento secondo specifiche leggi. Ciò non vuol dire che in futuro fallisca, ma allora chiederebbe il chapter 7. Stanno cercando di evitare il fallimento e di ristrutturarsi.
  3. A quale costa ti riferisci? L'Oregon non lo conosco molto. Non e' che sia dietro l'angolo.
  4. No, non è una costante. Ovvio che può capitare un anno sfortunato. Questo inverno per esempio in gennaio abbiamo avuto 29 giorni di pioggia misurabile su 31 e oggi abbiamo avuto un giorno di sole completo dopo più di due mesi che eravamo senza. Prima di oggi l'ultima volta che abbiamo visto il sole era poco prima di Natale. Da quando vivo qui, circa 12 anni, non era mai successo.
  5. Il box office del T-Mobile Park, che è dove si ritirano alcuni biglietti will call, il giorno della partita è aperto dalle 10 fino all'ora più tarda fra le 18 (orario normale di chiusura) o fine partita. In teoria anche un biglietto will call può essere ritirato 10 minuti prima della fine partita. Se invece è un will call Ticketmaster o si vuol comprare un biglietto si deve andare al box office che si trova sulla sinistra dello stadio e quello chiude alla fine del 4° inning.
  6. Fanno entrare anche a partita iniziata. Almeno non abbiano cambiato di recente.
  7. Tanto per farvi sapere. EMP ha cambiato nome e si chiama MoPOP adesso.
  8. Visto che siete senza auto io cercherei di stare il piu' possibile in centro. L'ordine e' sparso: il Seattle Center con MoPOP, Chihuly Garden and Glass e lo Space Needle se volete, Pike Place Market, Kerry Park, Alki beach (meglio la sera per le foto, ma non comodo senza auto), Hiram M. Chittenden Locks (Ballard locks), Gas Works Park, The Museum of Flight. Ci sarebbero molte altre cose interessanti, ma per alcune sarete limitati dalla mancanza di auto. Per darvi un'idea: Discovery park, University of Washington campus, Washington Park Arboretum, una gita sul traghetto, Bill and Melinda Gates Foundation (accanto al Seattle Center), Microsoft Campus (Redmond), fare un giro per South Lake Union dove c'e' la sede di Amazon che si puo' anche visitare in alcune parti (info https://www.seattlespheres.com ) ,Sky View Observatory alla Columbia Tower, Public Library, il nuovo waterfront, Boeing tour in Everett quando andrete verso nord.
  9. Si puo' girare con l'autobus senza problemi, ma perdendo molto tempo. Purtroppo e' cosi e c'e' poco da fare. Il trasporto pubblico non e' molto efficiente. Trovi tutto quello di cui hai bisogno a questi link https://kingcounty.gov/depts/transportation/metro.aspx per gli autobus, water taxi e treno https://www.soundtransit.org/ per la metropolitana leggera https://seattlestreetcar.org/ per il tram cittadino Non ti far ingannare dalla quantita' di trasporto pubblico, mi ripeto e mi dipiace dirlo, ma Seattle e dintorni si visitano meglio con l'auto… purtroppo.
  10. Parlavo di Washington State Ferries E poi da queste parti evitate di fare spesa da Wal-Mart che non è un gran che. Vi consiglio Fred Meyer, QFC, Safeway, Whole Foods, Winco, Trader Joe's o altri supermercati locali che sono anche migliori. Mai saputo di un traghetto da Vancouver Island a Port Townsend... non credo esista. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  11. I traghetti si possono prenotare solo su due tratte che sono Port Townsend/Coupeville o Anacortes/San Juan Islands. Il resto ci si presenta e si aspetta in fila. Nei fine settimana in estate le file sono molto lunghe. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  12. Costosa e qui vende solo cibo confezionato che trovi altrove. Va bene per articoli per la casa, giocattoli, etc non certo per gli alimentari. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  13. Entrambi QFC e Fred Meyer sono di Kroger, ma niente a che fare con gli altri nominati da te perché sono catene "regionali". Kroger è una delle più grandi ditte che ha fatto acquisti di catene "locali" lasciando loro una certa libertà nella gestione. Devo dire che Safeway in California è molto meglio di qui. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  14. Parlando di catene di supermercati "grandi" per prodotti freschi qui in Washington: QFC e Fred Meyer e talvolta Trader Joe's mentre Safeway e Albertsons sono pessimi e Wal-Mart pietoso. I posti dove si trovano prodotti di qualità veramente buona sono le coop, ma sono locali e al massimo hanno 10/15 negozi. Nella zona di Seattle metterei sopra tutti PCC. Per la carne veramente buona si deve andare dal macellaio tradizionale e qui in Seattle ce ne sono diversi. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  15. Dipende. Prodotti uguali che trovi in altri supermercati no perché avranno sicuramente un prezzo più alto. Per gli altri devi valutare di volta in volta. La qualità per alcune cose è leggermente superiore ad altre catene, ma comunque sempre inferiore a quella che trovi in Italia. Whole Foods è di proprietà do Amazon e chi ha Prime ha buoni sconti su determinati prodotti e talvolta (anche se raramente) è più conveniente di altri supermercati, però non so se un membro Prime estero è valido. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  16. Port Townsend è carina, ma onestamente pianificare una tappa per vederla è inutile e non ne vale la pena. Se capita di passarci bene altrimenti passerei la mano. Dopo un paio di ore diventa noiosa. Vedendo i due itinerari, mi sembra che le tappe in Washington siano solo Seattle e Mt. Rainier. A questo punto mi chiedo se sia necessario farle o piuttosto provare a cambiare completamente itinerario e lasciar perdere lo stato di Washington. Poi in entrambi gli itinerari hai tappe che hanno un "avanti e indietro" che non ha molto senso e vi fa solo perdere tempo... specialmente quando dovete gravitare nell'area urbana di Seattle. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  17. Sinceramente non comprerei niente in internet. Io andrei in un negozio at&t o t-mobile appena arrivate in USA. Come ti ho detto, se vi interessa la copertura allora comprerei at&t. Sulle tariffe non ho idea. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  18. Per la massima copertura At&t o una compagnia che usa la rete At&t, anche se non sempre compagnie minori hanno accesso al 100% della rete a cui si appoggiano. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  19. Il 2 settembre è il Labor Day quindi si tratta una settimana nella quale molti vanno in vacanza. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  20. Fee e tax sono due cose diverse. Fee è una somma di denaro che può essere richiesta per la vendita o pre vendita di qualcosa o per un servizio. In questo caso la vendita di biglietti. Fee non si pagano allo stato. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  21. Indipendentemente dal Sunpass... se un cartello dice "sunpass only" o "xyz only" vuol dire che puoi andare in quella corsia solo se hai il "sunpass" o la caratteristica "xyz". In quel caso ci saranno anche corsie per pagare in contanti o corsie "toll by plate" (che vuol dire il sistema legge la targa e manda il pedaggio a qualcuno o si ha la possibilità di pagarlo online, comunque sempre a posteriori). Il toll by plate è un sistema che in generale non ha bisogno di nessun apparato elettronico nell'auto. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  22. Onestamente dal 5 al 9 di agosto per me non ha molto senso e non capisco cosa vogliate vedere e fare. Mi sembra un mordi e fuggi che io non farei e a questo punto taglierei completamente quella parte. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  23. Negli USA i voli e gli orari non sono garantiti e per la legge statunitense le compagnie aeree non sono obbligate a rimborsare i clienti in nessun caso, ritardo o cancellazione che sia. Questo nemmeno se è colpa loro. Ciò non toglie che in alcuni casi cerchino di fare il possibile per accontentare un cliente, ma in altri se ne infischiano completamente e la legge è dalla loro parte. https://www.transportation.gov/individuals/aviation-consumer-protection/flight-delays-cancellations Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  24. Dal punto di vista delle compagnie di noleggio una logica esiste, te lo posso assicurare. Impossibile da capire per il cliente e talvolta anche per gli impiegati che non sono addetti al "traffico". I broker è un altro discorso. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
  25. Corretto non lo so, è possibile. Non so però quali tipi di contratto abbiano o facciano. Ci potrebbero essere clausole che in casi speciali la compagnia di noleggio si riservi l' opzione di chiedere una "one way fee" al cliente anche se non compare alla prenotazione con il broker, oppure il broker se ne prende carico... sto solo facendo ipotesi. Riguardo alla precedente osservazione era solo per spiegarti come di solito funziona e niente altro. Sent from my LG-LS998 using Tapatalk
×
×
  • Crea Nuovo...